Incredibile: Neymar schianta la sua Ferrari contro un guard-rail

Pubblicato il autore: fabia
Ferrari

La Ferrari di Neymar

Una scena cosi non si era mai vista prima: il campione brasiliano ha perso il controllo della sua Ferrari 458 Spider, sbattendo e distruggendosi la fiancata sinistra. In ogni caso come se niente fosse, l’’attaccante è partito in trasferta con la squadra in aereo verso San Sebastian.
Siamo a Madrid quando accade l’incidente e qui Neymar  è un giocatore stimato e quotato, data la sua bravura da “palla al piede” ma a quanto pare al volante…Il campione brasiliano ha qualche carenza! L’attaccante infatti ha danneggiato “il suo gioiellino” (la sua auto) mentre era su strada diretto verso la cittadella sportiva dei blaugrana. quando, all’uscita dell’autostrada di Sant Feliu de Lobregat, a causa della strada bagnata ha slittato sbattendo sul guard-rail e riportando danni alla fiancata sinistra. Sembra che nell’incidente sarebbe rimasta coinvolta anche un’altra vettura che procedeva nella direzione opposta. Neymar è rimasto tanto illeso quanto spaventato, ha abbandonato la Ferrari per non perdere l’aereo per la trasferta di San Sebastian contro la Real Sociedad.

Leggi anche:  Dove vedere Milan-Juventus Primavera, streaming gratis e diretta tv in chiaro?

Non si può definire di certo un“periodo fortunato” questo, per l’attaccante brasiliano che dopo l’incidente ha “dovuto piegarsi” alla giustizia. Il Pm infatti, ha preso provvedimenti esigendo come minimo:

  • due anni di carcere
  • 10 milioni di euro per frode e corruzione in relazione al suo trasferimento dal Santos.

Ecco è questo il prezzo da sostenere e che gli costerà… Sbandare con il suo bolide non è stata una buona mossa ne per la sua immagine di calciatore ne per il suo portafogli!
 Detto questo, approfondiamo con qualche “pillola” sulla vita di Neymar da Silva Santos Júnior

  • Noto come Neymar o Neymar Jr. nasce a Mogi das Cruzes il 5 febbraio 1992
  • E’ un calciatore brasiliano, attaccante del Barcellona e della Nazionale brasiliana.
  • Nel 2011 vince con la Nazionale brasiliana Under-20  il campionato sudamericano di categoria
  • Conquista anche la classifica cannonieri con 9 reti in 7 presenze.
  • Conquista con la maglia del Santos la Coppa Libertadores.
  • Vince anche 3 campionati Paulista e 1 Coppa del Brasile.
  • Il 31 dicembre 2011 vince il premio di calciatore sudamericano dell’anno assegnato dal quotidiano El País ottenendo 130 voti su 206
  • Nel 2011 vince la Bola de Ouro, dopo essere stato nominato nella miglior squadra della Bola de Prata.
  • Nel gennaio 2012 arriva decimo nella classifica del Pallone d’oro FIFA 2011 e vince il FIFA Puskás Award 2011 per il miglior gol, realizzato contro il Flamengo.
  • Il 31 dicembre 2012 viene nominato per la seconda volta calciatore sudamericano dell’anno.
  • Il 31 dicembre 2013 viene nominato secondo calciatore sudamericano dell’anno alle spalle del connazionale Ronaldinho
  • Nel 2016, alle Olimpiadi di Rio, trascina la Nazionale brasiliana al suo primo oro olimpico.
  • Soprannominato O Ney dai tifosi brasiliani per l’assonanza con O Rei, soprannome di Pelé, insieme a Lionel Messi e Luis Suárez ha fatto parte del tridente (chiamato MSN dalle iniziali dei cognomi) più prolifico della storia del Barcellona e del calcio spagnolo.
  • Secondo quanto riportato dalla rivista France Football, al 2015 è il 3º calciatore più ricco dell’anno con 36,5 milioni di euro come stipendio (1,6 al mese e il resto in pubblicità), piazzandosi dietro a Lionel Messi (65) e Cristiano Ronaldo (54).
  • Al 23 novembre 2016, Neymar ha disputato 480 partite e segnato 295 gol fra squadre di club, Nazionale maggiore e Nazionali giovanili inclusa la Nazionale olimpica
Leggi anche:  Zaniolo, minacce e inseguimenti: non c'è pace, interviene la Polizia

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: