Infortunio Medel, il cileno decide di operarsi. Pesante perdita per Pioli

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado
Infortunio Medel, arrivederci al 2017

Infortunio Medel, arrivederci al 2017

 

Si allungano i tempi di recupero dall’infortunio subito durante il derby di domenica sera per Gary Medel. Il giocatore dell’Inter ha infatti deciso di sottoporsi ad un intervento chirurgico per la lesione del menisco laterale del ginocchio destro. Infortunio Medel, niente terapia conservativa – Tra le due soluzioni possibili alla fine il cileno dell’Inter ha preso quella più “dolorosa”, in termini di recupero, e cioè sottoporsi ad un intervento chirurgico per la lesione del menisco. In alternativa Medel avrebbe potuto seguire una terapia di carattere conservativo che avrebbe permesso un recupero in tempi più rapidi. Ma alla fine, d’accordo con lo staff medico dell’Inter, il giocatore ha deciso di sottoporsi ad un intervento chirurgico in artroscopia che obbligherà il cileno a stare lontano dai campi da gioco almeno per un mese e mezzo. Infortunio Medel, rientro nel 2017 – L’intervento chirurgico verrà programmato nei prossimi giorni. Il centrocampista dell’Inter dovrà saltare, quindi, tutte le cinque gare di campionato che mancano prima della sosta di Natale oltre alle sfide del girone di Europa League. Il ritorno in campo del cileno potrebbe avvenire soltanto per il primo match del 2017 quando l’Inter affronterà l’Udinese, dopo la pausa natalizia. L’assenza di Medel rappresenta un grosso problema per Pioli che aveva individuato proprio nel cileno il partner ideale per Miranda oltre a rappresentare una ancor più “pesante”  defezione per i nerazzurri in Europa dove l’Inter affronterà le ultime decisive sfide del gironi con gli uomini contati.

Leggi anche:  Lukaku per Firmino: Marotta prepara il colpo
  •   
  •  
  •  
  •