Inter Pioli, l’incarico è questione di ore. L’ex Lazio non sarà un traghettatore

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Inter Pioli, scelto il nuovo tecnico dei nerazzurri

Inter Pioli, scelto il nuovo tecnico dei nerazzurri

Saluta Frank De Boer, sfumano almeno fino al 2018 i sogni Simeone e Bielsa. Inter Pioli invece si farà.  Esonero De Boer – Suning ha deciso l’esonero del tecnico olandese dopo un avvio di stagione molto deludente. La “difesa” ad oltranza auspicata la settimana scorsa dal Direttore Sportivo Piero Ausilio è crollata di fronte all’ennesima prestazione sotto tono della squadra contro la Sampdoria. Fra qualche ora sarà lo stesso Ausilio, insieme al vicepresidente Zanetti ed al chief football administrator Gardini, a dare il benservito a De Boer. L’ex Ajax lascia l’Inter con un bilancio di 5 vittorie, 7 sconfitte e 2 pareggi in 14 partite tra campionato ed Europa League. A guidare la squadra nella trasferta contro il Southampon di giovedì sera sarà l’attuale allenatore della Primavera Stefano Vecchi che dirigerà questa mattina l’allenamento della prima squadra. Inter Pioli, scelto il successore di De Boer – Il prossimo allenatore dell’Inter, il nono dall’addio di Mourinho, sarà l’ex Lazio Stefano Pioli. Il tecnico verrà messo sotto contratto fino a giugno del 2018. Quindi non sarà un traghettatore ma la società interista spera di poter aprire un nuovo ciclo sotto la guida tecnica di Pioli, al momento negli Stati Uniti. Con l’arrivo di Pioli sulla panchina dell’Inter sfumano definitivamente non soltanto le candidature di Leonardo, fortemente voluto dall’ex presidente Massimo Moratti, ma anche quella del “sogno” Diego Simeone. L’argentino a fine stagione poteva essere l’indiziato numero uno per la panchina dell’Inter ma la scelta di Suning sembra essere quella di affidare sin da subito la guida della squadra ad un allenatore con esperienza.

  •   
  •  
  •  
  •