Italia-Germania: Ventura cambia modulo contro i tedeschi dal 4-2-4 al 3-5-2

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

convocati italia

Il 4-0 al Liechtenstein fa ormai parte della storia in casa Italia. La Nazionale azzurra è già rientrata in Italia, a Milanello, dove preparerà la sfida amichevole contro la Germania. Una gara che non è mai come le altre, anche se in palio non ci sono punti per le qualificazioni ai Mondiali e se abbondano le defezioni in entrambe le squadre. Giampiero Ventura martedì sera nella cornice di San Siro vuole fare una bella figura, per allontanare il ricordo della sconfitta ai rigori ai quarti di finale di Euro 2016.
Il selezionatore opererà diversi cambi rispetto al match di Vaduz, iniziando proprio dal modulo. Dal 4-2-4 si tornerà al più affidabile 3-5-2 che dovrebbe garantire anche maggiore equilibrio. Diverse novità anche di formazione per l’ex mister del Torino che in porta potrebbe decidere anche di inserire dal 1’ Donnarumma. Un’ipotesi che in queste ore sta prendendo piede anche se sembra più probabile che tra i pali ci sia capitan Buffon, con l’estremo difensore del Milan pronto a subentrare al bianconero in avvio di ripresa. In difesa spazio al trio Bonucci, Romagnoli e Darmian, con Astori in panchina. In mediana maglia da titolare per Parolo, con ai suoi fianchi due tra Verratti, Bonaventura e De Rossi con i primi due favoriti. Ai loro fianchi dovrebbero agire Antonelli e Candreva pronti a sfornare cross per la coppia offensiva Immobile-Belotti. Spazio nella ripresa per Insigne, Zaza e forse anche Lapadula. L’acciaccato Eder infatti, in caso di recupero dalla botta al ginocchio dovrebbe subentrare nella ripresa. L’interista nella giornata odierna ha lavorato in palestra e domani potrebbe rientrare in gruppo. A proposito di giocatori non al top, qualche minuto di apprensione per Politano che oggi ha incassato un colpo involontario da Pavoletti alla caviglia. L’esterno del Sassuolo ha lasciato la sessione d’allenamento, per un infortunio che non sembra comunque nulla di grave.

Leggi anche:  Serie A, Inzaghi su Lazio-Udinese: "Non bisogna sottovalutare gli avversari"
  •   
  •  
  •  
  •