Juventus-Atalanta: i ragazzi terribili contro la rabbia bianconera

Pubblicato il autore: Emiliano Di Presa
Juventus-Atalanta

Juventus-Atalanta

Sabato 3 dicembre andrà in scena allo Juventus Stadium un insolito scontro al vertice, tra la terribile e giovane Atalanta e la dominatrice degli ultimi cinque campionati, la Juventus. I giovani bergamaschi sono lanciatissimi dopo un inizio di stagione da favola e dopo sei vittorie consecutive. La Juventus, in testa alla classifica con 4 punti di vantaggio su Milan e Roma e qualificata agli ottavi di Champions League con un turno di anticipo, viene dalla roboante sconfitta del Marassi contro il Genoa.
Juve-Atalanta: I ragazzi terribili contro la rabbia bianconera – La più grande prova di maturità per i ragazzi di Gasperini arriva proprio nel momento giusto, perchè riuscire a portare via punti dallo Juventus Stadium contro una Juventus piena di rabbia e di voglia di riscatto sarebbe davvero la prova inequivocabile che quest’Atalanta non è più una favola ma una solida realtà. E’ proprio questa la maggiore difficoltà per l’Atalanta, perchè trovare una Juventus che veniva da tre punti conquistati a Genova e con sette punti di vantaggio sarebbe stato più facile potendo sperare in un calo di tensione degli uomini di Allegri. Purtroppo però per i giovani bergamaschi, il calo di tensione la Juventus lo ha già avuto domenica al Marassi e difficilmente si ripeteranno. Servirà davvero una prova impeccabile al cospetto di una Juventus che sarà sicuramente agguerrita.
Juve-Atalanta: I ragazzi terribili contro la rabbia bianconera – Resta però da capire quanto influiranno le scelte obbligate al quale il tecnico bianconero, Massimiliano Allegri, sarà costretto. Con Bonucci, Barzagli e Dani Alves ai box e con un Chiellini al rientro, il buon Max dovrà riuscire a trovare soluzioni alternative che li garantiscano la solidità difensiva persa nell’ultimo periodo. Unica nota lieta per il tecnico livornese è il ritorno di Higuain e quello probabile di Dybala.
Al contrario Gasperini non ha di questi problemi e avrà tutta la rosa a disposizione eccetto il giovane Gagliardini squalificato e il portiere Berisha che starà fuori fino al nuovo anno per un problema al ginocchio. Si prospetta comunque una partita spettacolare tra la più grande sorpresa della stagione e la solita conferma, ai posteri l’ardua sentenza.

Leggi anche:  Classifica degli acquisti più costosi di gennaio
  •   
  •  
  •  
  •