Lecce Cosenza, Padalino: “Non sottovalutiamo gli avversari”

Pubblicato il autore: Pierluigi Persano Segui

padalino
Lecce Cosenza, posticipo della tredicesima giornata del girone C di Lega Pro, è una gara che mette in palio punti importanti per due squadre in cerca di riscatto. Il Lecce di Padalino è reduce dal pareggio di Fondi, e ha vinto solo una delle ultime cinque gare, lasciando la vetta della classifica alla Juve Stabia, prima con tre punti di vantaggio sui giallorossi. Il Cosenza di Roselli invece viene dal tonfo interno contro la Casertana, ultimo di una serie di tre sconfitte consecutive.
L’esito del match sembra protendere per i salentini, ma il tecnico Padalino predica umiltà e attenzione: ” Entrambe le squadre sono reduci da un momento difficile, perciò Lecce Cosenza sarà una vera battaglia. Loro verranno qui con l’intenzione di fare risultato, noi invece dobbiamo continuare a dare risposte dal punto di vista della determinazione, che in questo momento non è mai mancata a dispetto dei risultati. Il Cosenza è una squadra sorniona, dovremo fare particolare attenzione soprattutto durante il possesso palla“.

Leggi anche:  Serie A, Napoli-Milan: tamponi negativi per gli azzurri

CHI AL POSTO DI CATURANO? – Pasquale Padalino dovrà sciogliere il dubbio sull’attaccante che sostituirà Salvatore Caturano, fermato per una giornata dal Giudice Sportivo: “Non ho ancora deciso chi giocherà in avanti: Persano è un giovane di prospettiva, che negli ultimi mesi è migliorato tantissimo. Ma per il ruolo di punta centrale c’è anche Torromino, che con me a Grosseto ha giocato proprio in quella posizione. In difesa Drudi e Giosa hanno recuperato, Vinetot e Cosenza hanno mostrato una buona intesa a Fondi: ho quattro uomini a disposizione per due ruoli, ho ampia disponibilità di scelta”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,