L’ex milanista Luca Antonini si ritira dal calcio. Da subito lavorerà nel settore giovanile

Pubblicato il autore: patrizia gallina

Lo stop di Luca Antonini al calcio e la sua decisione alla carriera da allenatore nelle giovanili del club toscano

95ac384ff1e581389c27677a6febaccb-97221-1365426746
Una decisione  a sorpresa da parte dell’ex milanista: Luca Antonini lascia il gioco del calcio, ma da subito lavorerà nelle giovanili del club toscano. ll terzino sinistra si ritira all’età di 34 anni,  mettendo fine con il contratto da calciatore con il Prato, squadra che lo ha lanciato, decidendo di passare alla carriera da allenatore.
Il giocatore,  aveva avuto diversi problemi fisici in questo inizio di campionato in maglia laniera  e così l’ex di Siena, Genoa e Milan ha firmato la rescissione consensuale da calciatore e ha concordato con la squadra pratese il proprio inserimento nell´organigramma del Settore Giovanile biancazzurro.

Cresciuto nelle giovanili del Milan, Antonini ha esordito a livello professionistico proprio nel Prato (all’epoca in C2), prima di iniziare un lungo giro d’Italia che l’ha portato all’Ancona, alla Sampdoria, al Modena, al Pescara, all’Arezzo, al Siena e all’Empoli, prima del suo ritorno al Milan.
Ex Genoa ed Empoli, Antonini ha vissuto la parte più importante della sua carriera al Milan, cinque anni dal 2008 al 2013 conditi dalla vittoria di uno Scudetto e di una Supercoppa Italiana. Nell’ultimo anno aveva invece navigato tra Serie B e Lega Pro, prima Ascoli e Livorno in cadetteria, poi Prato dall’estate scorsa fino alla decisione di ritirarsi.

Leggi anche:  Keita risponde a Icardi: "Non vogliamo essere accostati a voi"
Carriera calcistica

26 presenze nella squadra ? Prato negli anni dal 2001 al 2002 dove ha realizzato 3 gol.
17 presenze nella squadra ? Ancona negli anni dal 2002 al 2003 dove ha realizzato 1 gol.
 3 presenze nella squadra Sampdoria negli anni dal 2003 al 2004 senza realizzare nessun gol.
15 presenze nella squadra ? Modena negli anni dal 2004 al 2005 dove ha realizzato 1 gol.
 22 presenze nella squadra ? Pescara nell’anno 2005 dove ha realizzato 3 gol.
39 presenze nella squadra ? Arezzo negli anni dal 2005 al 2006 dove ha realizzato 3 gol.
32 presenze nella squadra ? Siena negli anni dal 2006 al 2007 dove ha realizzato 3 gol.
32 presenze nella squadra Empoli negli anni dal 2007 al 2008 senza realizzare nessun gol.
81 presenze nella squadra Milan negli anni dal 2008 al 2013 dove ha realizzato 1 gol.
33 presenze nella squadra Genoa negli anni dal 2013 al 2015 dove ha realizzato 3 gol.
14 presenze nella squadra Ascoli negli anni dal 2015 al 2016 dove ha realizzato 1 gol.
Militante nella squadra ? Livorno ma senza disputare partite nell’anno 2016

Leggi anche:  Dove vedere Atalanta-Sampdoria, streaming e diretta Tv - Sky o DANZ?


Presenze in Nazionale di Antonini Luca

1 presenze nella Nazionale Italia U-17 dal 1999 senza realizzare nessun gol.
4 presenze nella Nazionale Italia U-18 dal 2000-2001 senza realizzare nessun gol.

Eventi della sua carriera calcistica

Il 6 agosto 2010 ha ottenuto la prima convocazione nella Nazionale maggiore da parte del nuovo CT Cesare Prandelli per la partita amichevole contro la Costa d’Avorio del 10 agosto, senza scendere in campo.

Il 7 maggio 2011 ha vinto il suo primo scudetto con i rossoneri a due giornate dal termine del campionato grazie allo 0-0 contro la Roma.

Il 6 agosto 2011 ha vinto la Supercoppa italiana con il Milan battendo l’Inter a Pechino per 2-1.

L’8 dicembre 2009 ha esordito in Champions League in Zurigo-Milan 1-1, partita valida per l’ultima giornata della fase a gironi dell’edizione 2009-2010.

Leggi anche:  Manchester City-Arsenal, streaming gratis e diretta tv in chiaro? Dove vedere FA Cup

Il 31 agosto 2013 è passato a titolo definitivo al Genoa, firmando un contratto triennale fino al 30 giugno 2016, nell’ambito dell’operazione che ha portato Valter Birsa, scelto come contropartita tecnica dell’affare, a Milano.

Il 9 giugno 2008 è stato riscattato dal Milan in cambio della seconda metà del cartellino di Marzorati, già in comproprietà con i toscani.

Il 12 febbraio 2015 viene messo fuori rosa dalla società che gli rimprovera il rifiuto al possibile trasferimento al Watford (società che milita nella Football League Championship, la seconda divisione del campionato di calcio inglese).

 

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: