Milan closing, la Sino – Europe Sports fa chiarezza sui prossimi step del passaggio di proprietà

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado
Milan closing, il chiarimento della SES

Milan closing, il chiarimento della SES

Fuga ogni dubbio sulla regolarità del closing la Sino-Europe Sports, guida del consorzio cinese che dovrà acquisire la quasi totalità del pacchetto azionario del Milan. Milan closing, il chiarimento di SES –  Dopo le parole del presidente della Commissione Antimafia del Comune di Milano che aveva sollevato perplessità sull’operazione sottolineando la necessità di conoscere gli effettivi protagonisti dell’operazione di closing la SES ieri ha risposto attraverso un comunicato ufficiale   per chiarire la propria posizione in relazione all’acquisto del Milan e alle voci di comportamenti anomali.

Il comunicato della Sino – Europe Sports : 

“In riferimento alle dichiarazioni riguardanti AC Milan rilasciate dal presidente della Commissione Antimafia del Comune di Milano David Gentili, SES sottolinea che ad oggi e fino al closing, AC Milan è di proprietà di Fininvest. Inoltre, SES conferma che ogni passo verso il closing è intrapreso nel pieno rispetto della legislazione italiana e, coerentemente con tale approccio,al closing SES rispetterà ogni aspetto della normativa vigente relativamente alla sua partecipazione in AC Milan, incluso qualsiasi obbligo di comunicazione dell’elenco dei suoi azionisti”.

 Il Milan closing quindi si svolgerà nel rispetto dei tempi che la società rossonera e Sino – Europe Sport si sono dati per chiudere l’operazione di closing. Entro, cioè, il prossimo 13 dicembre. Entro quella data la SES ha assicurato che verranno presentati gli investitori e che si procederà a tutti gli adempimenti necessari per l’esito positivo del passaggio di proprietà del club rossonero.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan: due nomi altisonanti per il post Pioli, ma da giugno
Tags: