Nuovo CDA Milan, si scelgono i componenti. Ecco chi potrebbero essere

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Nuovo CDA Milan, iniziano a trapelare i primi nomi

Nuovo CDA Milan, iniziano a trapelare i primi nomi

Sono giorni decisivi per il futuro del Milan. Si attende il closing e la costituzione del nuovo CDA Milan , che avverrà dopo la cessione del 99,93% del club rossonero da Fininvest ai cinesi.  Il primo dovrebbe avvenire entro la fine di novembre con l’acquisizione del club da parte della cordata cinese e contestualmente, nello stesso periodo, si dovrà mettere mano alla costituzione del nuovo CDA del Milan.  Le indiscrezioni, raccolte oggi da repubblica.it, sembrano spingere verso una sorta di “casting” per costituire il Consiglio di amministrazione che si costituirà dopo il closing con i cinesi. I nomi, ad oggi, restano top secret ma c’è qualche importante indiscrezione.

Il nuovo CDA Milan come sarà? – I componenti del nuovo CdA saranno complessivamente sette. Quattro, tra i quali il futuro Amministratore delegato e Direttore Generale Marco Fassone, saranno fortemente legati alla Sino Europe Sport mentre gli altri tre saranno “indipendenti”.  Si dovrebbe trattare comunque di manager ed imprenditori italiani uniti dalla fede rossonera. Sono diversi i profili vagliati ed a breve dovrebbe essere presa la decisione finale.  Tra i nomi più gettonati vi è quello di Fabrizio Viola, banchiere, in passato alla guida della Banca Popolare di Milano e della Monte dei Paschi di Siena. Tra gli altri nomi di manager milanisti che potrebbero essere coinvolti si parla di Marco Italia, ex amministratore delegato di Telecom Italia, Roberto Italia (anch’egli con un passato in Telecom), e Sergio Iasi, attualmente alla guida dell’Interporto campano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  A testa alta Diego, sempre! Lettera aperta a Maradona
Tags: