Partita d’addio Milito: parata di stelle per il Principe del Bernal. Video

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Partita d'addio Milito , l'eroe di Madrid appende le scarpette al chiodo

Partita d’addio Milito , l’eroe di Madrid appende le scarpette al chiodo

Si chiude questa sera la carriera di uno dei più forti attaccanti degli ultimi dieci anni. Partita d’addio Milito – Alle 21 in Italia (le 17 argentine) allo stadio Juan Domingo Perón di Avellaneda ci sarà un misto di tristezza ed orgoglio tra i tantissimi tifosi che assisteranno alla partita d’addio di Diego Milito.  Tristezza per la fine di una gloriosa carriera che ha segnato a suon di gol la storia non soltanto del club argentino ma anche quella di altre squadre, Inter in primis, ed orgoglio per avere avuto la fortuna di poter gustare la classe e la grinta dell’attaccante argentino che ha lasciato un importante segno nella storia recente del calcio mondiale. Ad organizzare la grande festa è stato il Racing, formazione con la quale ha esordito a vent’anni e con la quale ha disputato tra il 1999 ed il 2004 e poi tra il 2014 ed il 2016 186 partite mettendo a segno 57 reti. Nel mezzo le esperienze in Europa, specialmente in Italia con le maglie del Genoa ( 90 presenze e 57 gol) e con l’Inter ( 128 partite e 75 reti).  Indimenticabile per tutti i tifosi dell’Inter la stagione 2009/2010, quella del Triplete e della vittoria in Champions League targata proprio Milito.
Partita d’addio Milito –  Oggi in campo insieme al Principe ci saranno tanti amici e colleghi che hanno condiviso con lui le emozioni di una vita in campo. Tra loro il vicepresidente dell’Inter Javier Zanetti, Walter Samuel  Francesco Toldo, Ivan Ramiro Cordoba ed Esteban Cambiasso, Nicolas Burdisso, Pablo Aimar, Roberto Ayala, Andrés D’Alessandro.  Invitato anche Josè Mourinho, il tecnico dell’Inter del Triplete. Il ricavato della festa verrà utilizzato per finanziare le strutture del settore giovanile del Racing dove gioca anche il figlio di Milito, Leandro.

Leggi anche:  Verona, infermeria in affollamento: anche Kalinic va ko

Milito e la finale di Champions League del 2010

  •   
  •  
  •  
  •