Post Italia-Germania, il ct azzurro Ventura: “Il futuro è roseo”. Paura per Romagnoli e Candreva

Pubblicato il autore: giammarco bellotti

ventura-buffon-1024x888

Italia-Germania non è una partita come le altre, lo sa bene Giampiero Ventura che al termine della sfida si è detto soddisfatto del risultato dei suoi ragazzi. Lo 0-0 contro i tedeschi, probabilmente attualmente la squadra più forte del mondo, è una bella iniezione di fiducia. A dire la verit, l’Italia ha rischiato anche di vincere il big match, se non fosse per il palo che ha infranto i sogni del “gallo” Andrea Belotti vicinissimo al terzo gol in quattro partite con la maglia azzurra.

Giampiero Ventura ha parlato nel post Italia-Germania ed ha analizzato il match con le seguenti dichiarazioni: “Lo 0-0 va stetto all’Italia? Il risultato è questo e va accettato. Abbiamo fatto una buona partita e abbiamo concesso poco. Stiamo parlando della squadra campione del mondo e non abbiamo concesso nulla. Al di là del palo, abbiamo avuto quattro, cinque situazioni in superiorità numerica che potevamo sfruttare meglio”. C’è molto ottimismo: “Il futuro è roseo”.

Leggi anche:  Messi, profilo bloccato su Instagram: il perché ha dell'assurdo..

La prova che più destava timore nella testa del ct azzurro è stata ampiamente superata. Infatti, in questi giorni Giampiero Ventura ha lavorato tantissimo sul modulo e sull’approccio alla partita. La rosa della nazionale italiana è composta da giocatore giovanissimi, al primo big match importante della carriera. Quando si sfidano Italia e Germania non si può mai considerare un’amichevole, specie se si gioca a Milano, nella scala del calcio. San Siro poteva far tremare le gambe ai più inesperti, così non è stato. Ecco cosa ne pensa il ct dell’italia Giampiero ventura: “È stato positivo l’approccio, abbiamo giocato in Israele col 3-5-2, in Liechtenstein col 4-2-4 e ora col 3-4-3 – dice ancora Ventura – facendo allenamenti di due giorni. Complimenti ai ragazzi. La gara con la Spagna? Lo vedremo. Ho paura a rispondere su queste cose: ho parlato di un turno di anticipo, e sono scattate le interrogazioni parlamentari… La Spagna è lontana, prima abbiamo una gara importante con l’Albania”.

Infine, il ct azzurro Giampiero Ventura ha tratto i primi bilanci dell’inizio dell’avventura che ha sempre sognato fin dall’inizio della carriera. L’ex allenatore, tra le altre, di Bari, Pisa e Torino si è detto soddisfatto del lavoro fatto finora e prevede un futuro roseo per i colori azzurri. “Lo sono sempre stato. Dalla partita contro la Francia cancellerei solo quel quarto d’ora in Macedonia. Il primo tempo con la Spagna e’ stato da insegnamento per tutti”.

Leggi anche:  Classifica dei migliori marcatori europei: anche un giocatore della Serie A

Chiusura d’obbligo per Romagnoli. Il difensore è uscito a causa di un sospetto guaio muscolare. Difficile valutare l’entità dell’infortunio già nelle prossime ore. Sicuramente dalle parti di Milanello trattengono il fiato e sperano di poter recuperare l’ex centrale della Sampdoria entro domenica sera alle 20:45, data e ora del derby di Milano che si giocherà proprio a San Siro tra Milan e Inter. Ore di apprensione anche dall’altra parte del naviglio: preoccupano le condizioni di Antonio Candreva ed Eder che hanno subito piccoli infortuni. Inoltre, è in forte dubbio anche Ever Banega, che presumibilmente verrà tenuto a riposo nella sfida di questa notte tra Argentina e Colombia. L’albiceleste si gioca la qualificazione a Russia 2018.

  •   
  •  
  •  
  •