Serie A, Torino- Cagliari, la delusione post partita. e la rabbia dei tifosi sui social. Highlights della partita (video)

Pubblicato il autore: Mirko Madau Segui

Serie A, Torino-Cagliari e la rabbia dei tifosi sui social network

Dopo l’ennesima batosta presa dal Cagliari in casa del Torino ieri sera in occasione del match giocato alle 18.00, la squadra sarda deve fare i conti anche con i malumori dei tifosi, molte le reazioni sui social network a fronte della sconfitta di 5-1. Non la prima che il Cagliari deve ingoiare amaramente.
Gli attacchi dei tifosi vedono come protagonisti l’allenatore, il portiere Storari e soprattutto la società.

La rabbia dei tifosi sui social

Sui vari social network abbiamo potuto raccogliere diverse opinioni sulla partita giocata ieri ma anche opinioni sul futuro della società e di Rastelli.
Eccone alcune che abbiamo ritenuto fondamentali per spiegare l’aria che si respira:
Da blogcagliaricalcio1920.net:

“Il problema è uno solo, Rastelli. ..Ogni settimana sbaglia formazione, sbaglia i cambi ma soprattutto è incapace di leggere la partita in corso. Concediamo spazi sulle fasce come aeroporti, un centrocampo sterile senza incursori e senza giocatori.”

“INFATTI queste cose con Rastelli continueranno fino alla fine. xchè non è capace non è in grado di dare un assetto e un equilibrio alla squadra.Se qualcuno ne volesse la prova non ha che da pazientare . Aspetto con ansia la sua cacciata x sempre .”

Così replica un altro tifoso, la maggior parte degli interventi riguarda la cattiva gestione della squadra da parte di Rastelli, vediamone altri:

Leggi anche:  Dove vedere Parma-Cosenza, streaming gratis e diretta tv RAI?

Disamina tecnico – tattica come sempre perfetta! L’ho già scritto non bisogna essere allenatori per capire certe cose…ma di Tecnico – tattica Rastelli a questa squadra non ha mai insegnato nulla. L’anno scorso ricordiamoci che potevamo essere già in A a gennaio mentre alla fine siamo saliti alla penultima giornata.”

Basta con sta storia delle liti nello spogliatoio, scusa vecchia e passata. Il vero problema, secondo me, è solamente di carattere tattico, una squadra in rotta con l’allenatore le perde tutte non gioca a fasi alterne.”

“Troppo presto per Rastelli in A , deve ancora maturare nel campionato cadetto!”

Dalle colpe dell’allenatore si passa anche agli attacchi su Storari colpevole soprattutto sui primi 2 gol:

“Riguardatevi i goal , secondo me storari ha regalato la partita , io non ho mai fatto il portiere ma con me in porta non sarebbero entrati , e manco se ci fosse stato mio nipotino.”

“serve con urgenza un bravo portiere un bravo centrale difensivo e un centrocampista con le palle alla Gattuso se non vogliamo ritornare in serie B, ma soprattutto un allenatore che dia un minimo di gioco a questa squadra.”

Leggi anche:  Le parole di Conti (vice di Giampaolo) a DAZN : "Torino da manicomio, il problema non è fisico”

Anche la società trova spazio nelle critiche moderate dei tifosi:

NOI QUI A PARLARE E LAMENTARCI DI QUESTO SCHIFO MA LA SOCIETA’ DOV E’ , COSA VUOLE FARE, E’ POSSIBILE CHE INTERESSI SOLO A NOI TIFOSI ?”

Vergognosi!!!!!!” dice un altro tifoso

E il Presidente dov’é???”

Cagliari Calcio,  su Twitter i giocatori e la società hanno un rapporto più diretto con i tifosi che non risparmiano interventi al veleno.

Il twitt di Fabio Pisacane che ha destato la rabbia di molti tifosi

Il twitt di Fabio Pisacane che ha destato la rabbia di molti tifosi

Twitt a cui molti tifosi rispondono senza farsi attendere:

@CagliariCalcio @faffolino lavoro intenso? Ma perché fino ad ora che avete fatto?”

@CagliariCalcio Lavoro intenso da subito? Ma allora nelle partite in cui prendete 4-5 gol di solito pettinate le bambole in allenamento?”

Leggi anche:  Torino: dentro i giovani, bene con Singo ora tocca a Segre!

@CagliariCalcio @faffolino Cambiare portiere #Storari subito”

In un certo senso la frase di Pisacane potrebbe essere interpretata in questo modo soprattutto dopo una sconfitta pesante come questa.
Intanto il Cagliari Calcio è la squadra con la peggior difesa in Europa con ben 29 goal subiti, una cifra imbarazzante.
Nel frattemo la squadra martedì riprenderà gli allenamenti ad Assemini in vista della partita contro il Chievo.StorariCagliari

  •   
  •  
  •  
  •