UEFA Youth League, fase a gironi: il Napoli in campo alle 12, domani Juventus-Lione

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

imageScendono in campo tra oggi e domani le 32 squadre che compongono gli otto gironi della UEFA Youth League. Ricordiamo che i gruppi sono gli stessi della Champions League dei ‘grandi’ e sono al via Juventus e Napoli.
In un tabellone parallelo è impegnata anche la Roma di De Rossi, che domani affronterà la trasferta irlandese di Cork, dove incontrerà appunto la squadra locale del Cork City.

Proprio il Napoli scende in campo alle 12.00 italiane allo stadio Yusuf Ziya Onis, contro il Besiktas.
La primavera azzurra, che fino ad ora ha raccolto due sconfitte (contro Dinamo Kiev in Ucraina e Benfica in casa) ed un pareggio, all’andata proprio contro i turchi del Besiktas, è obbligata a vincere per sperare nella qualificazione.
Gli azzurri di mister Saurini sono reduci, appunto, dal 2-2 di Frattamaggiore: nell’occasione andarono in gol Raffaele Russo, per il momentaneo 1-1, e Luigi Liguori all’85, per il definitivo pareggio.

Leggi anche:  Juventus, Dybala sta meglio: società al lavoro per il rinnovo

La formazione di oggi dovrebbe essere quella ‘classica’: Maurizio Schaeper in porta, difesa a quattro con, da sinistra a destra, D’Ignazio, Milanese, Esposito e Schiavi.
In mezzo al campo Acunzo e Abdallah, guidati al centro da Otranto. Tridente napoletano formato da Russo, Liguori e Negro.

Più tardi, alle 16, scenderanno in campo Benfica e Dinamo Kiev: in caso di vittoria, la squadra ucraina centrerebbe la matematica qualificazione, con tre giornate d’anticipo.

CLASSIFICA GRUPPO B:
Dinamo Kiev 7
Benfica 4
Besiktas 3
Napoli 1

Domani pomeriggio, alle 18, allo Juventus Training Center di Vinovo, i bianconeri di Fabio Grosso dovranno vincere sul Lione per ipotecare la qualificazione al turno successivo.
La Juventus è ora a 6 punti in classifica, con due vittorie e una sconfitta, subita sul terreno della Dinamo Zagabria per 2-1.
All’andata, in Francia, l’u19 bianconera si impose per 3-0: in gol Fabrizio Caligara, Mehdi Leris ed il rientrante Luca Clemenza.
Nell’occasione, ricorderete l’errore del cipriota Grigoris Kastanos dal dischetto, al 25′ del primo tempo.

Leggi anche:  Fabio Capello: "Questa sera ho visto una Juve mediocre. Arthur non ha visione di gioco"

Per quanto riguarda la disposizione tattica, la Juventus dovrebbe scendere in campo con il consueto 4-2-3-1: confermato Mattia Del Favero tra i pali, in difesa potrebbero esserci Beruatto a destra e Rogerio a sinistra, con Coccolo e lo svedese Andersson al centro.
Sulla metà campo ci sarà sicuramente spazio per Roman Macek, insieme al capitano Simone Muratore. Davanti Mehdi Leris, e probabilmente, Grosso darà fiducia a Luca Clemenza, che ha ben figurato nelle ultime apparizioni.

Dalla parte del Lione, i francesi dovranno fare a meno di Roselli, che venne espulso all’andata per un fallo nel primo tempo, che poi causò il rigore per i bianconeri e il successivo errore di Kastanos, che aveva provato il cosiddetto cucchiaio.

Juventus-Lione sarà in diretta ESCLUSIVA su Premium Sport 2 HD a partire dalle 17.55, con telecronaca di Alessandro Iori.

Leggi anche:  Dove vedere Dinamo Kiev-Barcellona streaming e diretta tv

CLASSIFICA GRUPPO H:
Juventus, Siviglia 6
Lione, Dinamo Zagabria 3

LE ALTRE PARTITE DELLA DUE GIORNI DI UEFA YOUTH LEAGUE (FASE A GIRONI):
Atletico Madrid-Rostov, oggi ore 12
Borussia Moenchengladbach-Celtic, oggi ore 14
PSV-Bayern Monaco, oggi ore 14
Ludogorets-Arsenal, oggi ore 15
Basilea-Paris Saint Germain, oggi ore 16
Benfica-Dinamo Kiev, oggi ore 16
Manchester City-Barcellona, oggi ore 16 (Diretta su Premium Sport)

Borussia Dortmund-Sporting Lisbona, domani ore 14
Siviglia-Dinamo Zagabria, domani ore 14
Porto-Club Brugge, domani ore 15
Monaco-CSKA Mosca, domani ore 15
Copenaghen-Leicester, domani ore 16
Legia Varsavia-Real Madrid, domani ore 16
Tottenham-Bayer Leverkusen, domani ore 18

  •   
  •  
  •  
  •