Veron a sorpresa: “Pronto a tornare a giocare con l’Estudiantes”

Pubblicato il autore: Antonio Guarini

Juan Sebastian Veron è pronto a scendere di nuovo in campo con la maglia dell’Estudiantes, squadra della quale è attualmente presidente, a 42 anni sarebbe il giocatore più vecchio della storia del calcio argentino.

Veron

Veron a sorpresa torna in campo

Veron è pronto a indossare maglietta e pantaloncini e a tornare in campo, a 42 anni l’ex giocatore di Sampdoria,Inter,Lazio e Manchester United è deciso a ad essere ancora protagonista sul terreno di gioco. “Sono ansioso e sento molta responsabilità. Torno a giocare semplicemente perché mi sento bene, il mio non è un capriccio – ha spiegato l’attuale presidente dell’Estudiantes al Clarin – Ho detto che sarei tornato a giocare se il club fosse riuscito a vendere il 65% degli abbonamenti per il nuovo stadio e siamo vicini a riuscirci. Da un mese a questa parte mi sto allenando duramente, voglio presentarmi al top per il precampionato di gennaio, devo darmi da fare”. La Brujita aveva deciso di lasciare il calcio nel maggio del 2014, ora l’obiettivo è quello di aiutare il club nel torneo di Primera Division e nella prossima Libertadores. L’Estudiantes, nel frattempo, ha pubblicato un video nel quale si vede l’ex centrocampista di Samp, Parma, Lazio e Inter allenarsi duramente per recuperare la forma fisica. Se nel 2017 dovesse indossare gli scarpini, diventerebbe a 42 anni il calciatore argentino più anziano superando Juan Carlos Olave, portiere del Belgrano. Veron è un vincente, protagonista dello storico scudetto della Lazio del 2000 e anche della Coppa Italia vinta con l’Inter nel 2005, primo trofeo della prima era Mancini in nerazzurro. Se Veron pensa davvero di tornare in campo non lo farà per un capriccio, ma perché pensa ancora di dare il suo contributo alla causa dell’Estudiantes, il suo grande amore calcistico.

Leggi anche:  Pescara-Foggia, streaming gratis e diretta tv Antenna Sud o DAZN? Dove vedere Serie C

Ecco il video della lite tra Veron e Maradona, durante l’amichevole giocata all’Olimpico per Papa Francesco

https://www.youtube.com/watch?v=iG-qUP6LxNU

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •