Viviano “il bufalo”: a passo di carica verso la Viola (VIDEO)

Pubblicato il autore: marco benvenuto Segui

Viviano

Prima il cuore. Che dire, volete che uno come Emiliano Viviano non sia disposto  false per essere in campo domenica sera alle 18 nella  sua Firenze contro la sua Fiorentina? Già subito dopo l’infortunio allo scafoide rimediato a Pescara, Manuela Tosini, la moglie del “Bufalo”, aveva rivelato ad Antenna Blu,emittente televisiva genovese, che il marito avrebbe voluto esserci per quella data. Lui che ha il viola nel sangue e la curva Fiesole sulla carta d’identità, ha però tatuati sulla pelle, ricambiato, i segni distintivi della Sampdoria. Ma non è certo mistero che Viviano, quando era a Firenze, ma anche a Brescia quando giocava al sabato, fosse abituato a godersi la sua Fiorentina come un autentico tifoso da curva. E quando poi, alla sua maglia viola ci arrivò, si sarebbe aspettato un matrimonio più lungo: ma nel calcio sono cose che accadono.
La ragione. La parola,invece, passa ai medici. Sono loro,intanto, che dovranno  dare il nullaosta a mister Giampaolo e non è detto che vada così. Il “numero 2” ha ripreso gli allenamenti e dalla seduta odierna è tornato anche a calciare il pallone.
Ai  tifosi sampdoriani, quelli che non erano a Bogliasco a rendersi di conto di persona, non potrà che far piacere sapere di  come Viviano si stia allenando con grande intensità per non perdere neppure un grammo dell’ottima forma che fin qui aveva contraddistinto il suo inizio di stagione fino all’infortunio allo scafoide, al polso insomma, nella serata del pari all’Adriatico contro gli uomini di Oddo.
Motivato, risoluto: così appare nelle immagini che la Sampdoria ha messo in rete direttamente sul profilo Facebook. Frame che dimostrano di come Viviano voglia davvero bruciare le tappe. A passo di carica verso la Viola…

Leggi anche:  Morte Maradona, la poesia di Federico Buffa: "Uno così non può ricapitare mai più" (TESTO e VIDEO)

VIVIANO IN ALLENAMENTO – VIDEO

Ancora il cuore…La testimonianza di quanto Viviano sia amato,ed apprezzato, su piazza era arrivata quando , complice un suo colossale errore, la Sampdoria aveva perso ,malamente a Cagliari. Nessuna voce, anche sul web che è sempre velenoso, si era levata contro di lui. Anzi, erano state solo parole di incoraggiamento, poi subito ripagate al ritorno in campo.
E di nuovo la ragione…Detto questo, tuttavia, c’è anche da aggiungere che le ottime prestazioni del suo sostituto, il portiere tifoso Christian Puggioni, lasciano tutti tranquilli in attesa del rientro di quello che è, senza discussioni, il portiere titolare. Se non fosse perché di mezzo c’è Firenze e la Viola, sicuramente non staremmo neppure a parlare di questo, in questo momento.
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: