Cagliari, piove sul bagnato: ko anche Borriello. Assente a Empoli?

Pubblicato il autore: Gianpiero Farina Segui

Distorsione alla caviglia destra per l’attaccante rossoblù

Rastelli deve fare i conti con l'ennesimo infortunio. Stavolta a fermarsi è Marco Borriello.

Rastelli deve fare i conti con l’ennesimo infortunio. Stavolta a fermarsi è Marco Borriello. Mancherà a Empoli?

Continua a piovere sul bagnato in casa Cagliari. Infatti, ecco l’ennesimo infortunio per la compagine rossoblù. Stavolta a fermarsi è Marco Borriello. Distorsione alla caviglia destra per l’attaccante degli isolani, che rischia dunque di saltare l’importante trasferta di Empoli. Un’altra tegola quindi per mister Massimo Rastelli, già alle prese con le pesanti critiche dopo la pesante sconfitta casalinga di ieri con Il Napoli. Un 5-0 che non ammette davvero alcuna replica e che ha messo a nudo limiti e difetti in maniera fin troppo chiara ed evidente.

Cosa accadrà ora? Nulla di particolare. Borriello sarà sottoposto a intese terapie per cercare di recuperare in vista della delicata sfida con i toscani, in programma sabato 17 dicembre alle ore 15 allo stadio Castellani, ma le possibilità di recupero sono assai poche. Giusto coltivare però qualche flebile speranza. Non si sa mai. Ciò che colpisce è però il fatto che stiamo parlando dell’ennesimo stop in casa Cagliari. Joao Pedro, Farias, Capuano, Murru, Bittante, Tachtsidis Ionita, Storari e ora anche Borriello: è questa la lunga lista di chi si è iscritto alla voce infortuni in casa sarda. E c’è chi, come il brasiliano, l’ex Empoli e il terzino isolano non ha ancora recuperato e sui tempi restano molte domande e incognite. Tutto questo non può essere solo sfortuna. O comunque non ci si può appigliare sempre e solo a essa. Qualcosa probabilmente nella preparazione è stato sbagliato. Anche se, col senno di poi, è fin troppo facile e semplice da dire. Qualche riflessione però, ovviamente, dovrà essere fatta. Almeno per non commettere ancora una volta gli stessi errori.

Leggi anche:  Italia, partenza col botto, ma piedi per terra

Ma, ora come ora, è sostanzialmente inutile piangere sul latte versato. Già ieri nel post partita il match con l’Empoli è stato descritto come quello del necessario riscatto. E non potrebbe essere altrimenti dopo un 5-0 subito dinnanzi al proprio pubblico. E allora ecco che viene da chiedersi, nel caso di molto probabile assenza di Marco Borriello, chi prenderà il suo posto. Ciò che è certo è, che, per fortuna, nel reparto offensivo, il Cagliari è ben assortito. Farias, Giannetti e Melchiorri scalpitano per avere una loro occasione. Per caratteristiche, potrebbe essere quest’ultimo a sostituire l’ex attaccante, tra le altre, di Genoa, Milan, Roma e Juventus. A contare però potrebbe essere la posizione di Farias. Rastelli potrebbe decidere di schierarlo o accanto a Sau o nel ruolo di trequartista, una scelta forse un po’ troppo azzardata e spregiudicata, ma che permetterebbe un maggiore estro e un po’ più di qualità e fantasia. Questi cinque giorni schiariranno le idee e aiuteranno a sciogliere i dubbi. Di certezza per ora ce n’è solo una: il Cagliari non può tornare dalla Toscana a mani vuote. Si rischia di gettare ulteriore benzina sul fuoco. Nonostante la classifica sia tutt’altro che cattiva. Ma, a volte, non è solo quella a contare. Sopratutto quando si è la peggior difesa del campionato e si fa collezione di batoste.

Leggi anche:  Ramsey attacca la Juventus. Ecco le parole del gallese
  •   
  •  
  •  
  •