Cessione Milan ai cinesi, proroga closing ufficializzata al 3 Marzo 2017 ma…

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

Cessione Milan ai cinesi, proroga ufficializzata per le mancate autorizzazioni che dovevano arrivare dal governo di Pechino. Per gennaio è tutto da rivedere in chiave mercato

Berlusconi

Cessione Milan ai cinesi, proroga del closing al 28 febbraio

Cessione Milan ai cinesi, proroga del closing rinviata in quanto il governo di Pechino non ha concesso per tempo le autorizzazioni necessarie per il trasferimento dei 420 milioni di euro alla banca di Lussemburgo prima della traslazione definitiva nelle casse del gruppo Fininvest.
Nulla di compromesso sia chiaro, anche perché stando a voci vicino la Sino-Europe Sports, mancherebbe solo l’ultimo passaggio prima del trasferimento dei capitali. Tuttavia nella giornata di oggi dovrebbe essere ufficializzato il rinvio del closing mentre entro il 12 dicembre per poter ottenere questa proroga la SES dovrà versare nelle casse del gruppo Fininvest un’ulteriore caparra di 100 milioni di euro.

Leggi anche:  Sky, DAZN, Eleven Sports? Dove vedere Copa America 2021 in tv e in streaming, 47^ edizione Brasile

Ultime cessione Milan ai cinesi, proroga ufficializzata al 3 marzo 2017

Nella giornata di oggi 7 dicembre 2016, Fininvest e Sino-Europe Sports hanno emesso un comunicato ufficiale congiunto riguardante lo slittamento della trattativa che porterà la cessione del Milan ai cinesi entro il 3 marzo 2017 anche se quella data non è vincolante come lo sarebbe potuta essere quella del 13 dicembre, con le parti che si starebbero già impegnando per provare ad arrivare al closing quanto prima con la cordata cinese guidata di Yonghong Li ottimista nel chiudere presto questa trattativa infinita che, come giusto che sia, sta elargendo non pochi dubbi nella mente dei tifosi che stanno iniziando ad avere seri dubbi sulla reale esistenza della Sino-Europe Sports e della trattativa stessa.

Ecco il comunicato ufficiale:

Leggi anche:  Roma, al via l'accelerata per l'attaccante svedese

“Fininvest e Sino-Europe Sports hanno raggiunto un accordo che proroga al 3 marzo 2017 il termine entro il quale realizzare il closing relativo alla compravendita della partecipazione detenuta dalla stessa Fininvest nell’AC Milan.

L’accordo, approvato dal Consiglio di Amministrazione di Fininvest riunitosi successivamente, prevede che entro il 12 dicembre Sino-Europe Sports accrediti a Fininvest un’ulteriore caparra di 100 milioni di Euro, dopo i 100 milioni di Euro già versati alla firma del contratto di compravendita.

L’intesa sulla proroga, che era stata richiesta da SES, ribadisce che le modalità di gestione delle attività dell’AC Milan fino alla data del closing continueranno a basarsi sul principio di condivisione delle scelte.”

Milano, 7 dicembre 2016 

Ultime cessione Milan ai cinesi, proroga e mercato autofinanziato

Con lo slittamento del closing il mercato del Milan a gennaio sarà praticamente uguale a quello estivo con Adriano Galliani e Marco Fassone pronti a collaborare per poter portare i rinforzi di cui necessita Montella che avrebbe chiesto almeno un giocatore per reparto.
Dunque, l’ipotesi più probabile è quella riguardante un autofinanziamento perché né FininvestSino-Europe Sports sembrano essere intenzionati a versare fondi aggiuntivi da investire sul mercato. Il rischio è quello di vedere un calciomercato di basso profilo perché, esclusi Luiz Adriano e Bacca che porterebbero una buona cifra nelle casse ma con il colombiano pronto a restare in rossonero, gli altri giocatori non porterebbero una linfa importante da poter reinvestire in modo adeguato sul mercato.

Leggi anche:  Portogallo, UFFICIALE il giocatore positivo al Covid-19, addio Europeo

 

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: