Closing Milan, tutto rinviato! Salta la data del 13 dicembre. L’operazione si chiuderà nel 2017

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Closing Milan, tutto rinviato al 2017

Closing Milan, tutto rinviato al 2017

Quello temuto ( o sperato…) da tanti tifosi rossoneri è accaduto. Pur non essendoci ancora l’ufficialità è ormai quasi certo che il prossimo 13 dicembre non ci sarà alcuna chiusura dell’operazione che dovrebbe far transitare il Milan nelle mani dei nuovi proprietari cinesi.  Ufficialmente, dopo un incontro che c’è stato nel pomeriggio di oggi tra Fininvest ed i rappresentanti di Sino Europe Sport, si è parlato della necessità di avviare ulteriori approfondimenti del caso ma la realtà è che per giungere al closing bisognerà attendere l’inizio inoltrato del 2017. Closing Milan, la richiesta dei cinesi – Nel corso dell’incontro Sino Europe Sports ha avanzato la propria proposta di sposare la chiusura dell’operazione al 28 febbraio 2017. Uno slittamento considerevole che dovrebbe “costare” ai cinesi comunque il versamento di una seconda caparra, dopo quella di agosto, dell’importo di 100 milioni di euro. Entro il 13 dicembre la cordata cinese avrebbe dovuto versare gli altri 420 milioni per completare il closing ma l’operazione si è a causa dei ritardi per i visti e le autorizzazioni necessari per sbloccare l’arrivo dei capitali dalla Cina. Sempre oggi  i cinesi avrebbero anche presentato la lista completa dei soggetti confluiti in Sino Europe: in tutto quattro investitori cinesi.
Il rinvio del closing aumenta i dubbi sulle reali possibilità di movimento del Milan nel mercato di gennaio.

Closing Milan, il comunicato ufficiale – “Fininvest, assistita dai suoi consulenti, ha oggi incontrato gli advisor degli investitori cinesi raggruppati in Sino-Europe Sports – si legge nella nota -. Scopo della riunione, fare il punto sulla cessione dell’intera quota di AC Milan detenuta da Fininvest, in prossimità della scadenza dei termini contrattuali per l’ottenimento delle autorizzazioni necessarie al closing. All’ordine del giorno dell’incontro, tra l’altro, la verifica di tematiche relative ad aspetti finanziari, societari e di tempistica, da compiere in vista della finalizzazione dell’operazione. La verifica è stata avviata nel clima positivo e costruttivo che anche in questa occasione le parti hanno ribadito. Fininvest e SES si sono date appuntamento alla prossima settimana per gli approfondimenti del caso”.
  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Italia-Galles: quella volta che...i precedenti
Tags: