Eccellenza Marche, le inseguitrici rosicchiano punti al Fabriano

Pubblicato il autore: Giovanni Romagnoli Segui

Eccellenza Marche - Tifosi Biagio Nazzaro ChiaravalleIl campionato di Eccellenza Marche gira la boa e si mette alle spalle la 15^ giornata e con lei tutto il girone di andata.

Una giornata dai risultati tutt’altro che scontati, che ha messo diverse squadre di fronte a incroci importanti. Qualcuna ha trovato la via giusta, altre invece si sono infilate in un vicolo cieco. Tra queste c’è il Tolentino che ha preso una sonora sberla dalla forte Sangiustese. Un 4 a 1 pesante, che ha portato il tecnico cremisi Passarini a domandarsi se i ragazzi lo seguono, considerati i tanti errori commessi proprio nelle fasi di gioco maggiormente studiati e provati in allenamento. Un 4 a 1 che ha altresì rinvigorito le ambizioni della Sangiustese, anche in ottima primo posto.

Passando dalla testa alla coda della classifica, le cose non vanno bene nemmeno in casa Pergolese dove lo 0-2 incassato tra le mura amiche per mano del Grottammare (al terzo risultato utile consecutivo) è costata la panchina a Fucili che, dopo l’8° ko (il 5° in casa), ha deciso di dimettersi.

Leggi anche:  Juventus, Cristiano Ronaldo non si sbilancia: "Quello che verrà, sarà per il meglio. Ora sono concentrato sull'Europeo"

L’altra sfida nelle zone calde della classifica, tra la Forsempronese e l’Urbania l’hanno vinta i primi che hanno fatto valere il fattore campo imponendosi per 2 reti a 1 lanciandosi così all’inseguimento dell’Helvia Recina.

Helvia Recina che in uno degli anticipi del sabato è stata in grado di fermare a Macerata il Fabriano Cerreto. Uno 0 a 0 che fa classifica e morale, anche e sopratutto alle inseguitrici della capolista. I cartai però hanno ancora il jolly del recupero con il Tolentino per allungare nuovamente in vetta.

Tra quelle che sperano in un altro passo falso degli uomini di Spuri Forotti c’è anche la Biagio Nazzaro che, nell’inedito derby di sabato a Marina, ha superato i padroni di casa con un perentorio 3 a 0 che le ha concesso di avvicinarsi a sole 4 lunghezze dalla vetta.

Vetta che vede da vicino anche l’Atletico Gallo che con un altro 3 a 0 archivia la pratica Camerano arrivando a 3 punti dai cartai e spingendo gli anconetani nella parte medio bassa della graduatoria. Con la miglior difesa e il secondo miglior attacco, l’Atletico è una delle soprese più belle di questo campionato di Eccellenza.

Leggi anche:  Roma, al via l'accelerata per l'attaccante svedese

Chi invece sembra aver perso smalto è il Porto d’Ascoli che cede il passo (2-0) al sempre più arrembante Montegiorgio (4 risultato utile consecutivo) lanciatissimo verso la zona playoff. Nel mirino ci sono proprio i sambenedettesi che nel giro di poche settimane (2 punti nelle ultime 4 giornate) sono passati dalla prima alla quinta posizione.

Eccellenza Marche
14^ giornata
Atletico Gallo – Camerano: 3 – 0
Folgore Veregra – Loreto: 0 – 5
Forsempronese – Urbania: 2 – 1
Helvia Recina – Fabriano Cerreto: 0 – 0
Marina – Biagio Nazzaro Chiaravalle: 0 – 3
Montegiorgio – Porto d’Ascoli: 2 – 0
Pergolese – Grottammare: 0 – 2
Sangiustese – Tolentino: 4 – 1

Classifica
Fabriano Cerreto 33
Atletico Gallo 30
Sangiustese 29
Biagio Nazzaro 29
Porto d’Ascoli 27
Montegiorgio 25
Marina 24
Loreto 21
Tolentino 21
Camerano 21
Helvia Recina 17
Forsempronese 14
Grottammare 13
Pergolese 11
Urbania 9
Folgore Veregra 0

Leggi anche:  Buffon torna al Parma: accordo raggiunto e fascia da capitano pronta

Nel prossimo fine settimana le squadre torneranno in campo per la prima giornata del girone di ritorno, poi una lunga sosta per le festività natalizie fino all’8 gennaio. Piacevoli straordinari li faranno solo la Biagio Nazzaro e il Tolentino che giovedì 22 dicembre, a Matelica, si giocheranno la finale di Coppa Italia.

  •   
  •  
  •  
  •