Eccellenza Fvg: Primo punto per Bernardo, ed il Tricesimo si accontenta.

Pubblicato il autore: Simone Polentarutti Segui
image

Per Sante Bernardo il primo punto con il Tolmezzo Carnia

Tolmezzo Carnia – Tricesimo 0-0
Tolmezzo Carnia: Deril Cristofoli, Rovere, Faleschini, Paolucci, Muffato, Iuri, Stefano Fabris (Nait), Scarsini, De Crescenzo, Gregorutti, Gabriele Cristofoli (Micelli). All. Bernardo.
Tricesimo: Calligaro, Barbiero, Zuliani, Bertossio, Colavizza, Favero, De Agostinis, Cudicio, Balzano (Nardini), Ostolidi, Guerra. All. Bortolussi.
Arbitro: Gasparotti di Rovereto.
Note: ammoniti Paolucci, Muffato, Barbiero e Colavizza. Calci d’angolo 6-4. Recupero 0′-4′.

TOLMEZZO – Un punto guadagnato e tanto rammarico per il nuovo Tolmezzo Carnia targato Sante Bernardo. I carnici, dopo aver sprecato un calcio di rigore nelle battute iniziali ed un primo tempo scialbo, dominano i secondi 45 minuti ma non trovano la via della rete grazie anche alle parate di un Calligaro in grandissima forma.
Il portiere ospite, però, niente avrebbe potuto fare sul rigore decretato dall’arbitro Gasparutto per atterramento di Gregorutti dopo pochi minuti e calciato da Paolucci, peccato che il centrocampista carnico non inquadri la porta. Al 9′ contropiede per il Tolmezzo che De Crescenzo spreca calciando a lato. Bisogna aspettare l’11’ minuto per vedere in avanti il Tricesimo quando Guerra fa tutto bene ma non dà forza al pallone. Tra il 15′ ed il 20′ altri due tiracci da parte degli ospiti prima con De Agostinis e poi con Bertossio ma senza fortuna. Infatti, sono i tiri dalla distanza i pericoli maggiori del Tricesimo che non entra mai in area. Merito della coppia difensiva Muffato – Iuri. Al 32′ triangolazione Gregorutti – Gabriele Cristofoli – De Crescenzo con quest’ultimo che mette a lato.
Nella ripresa sale in cattedra Gregorutti e al 9′ calcia debolmente mentre al 10′ su punizione non trova la via del gol. Al 20′ Bertossio mette alto da due passi ma in questo secondo tempo è solo Tolmezzo. Al 32′ il solito Gregorutti si ritrova davanti alla porta avversaria ma non ha fatto i conti con Calligaro e sul successivo corner è Muffato ad impegnare l’estremo difensore ospite. Nei minuti finali la squadra di casa ci crede ma trova solo due tiri poco convinti ed un punto che dà speranza al proseguo del campionato.

Leggi anche:  Dove vedere Lavello-Taranto, streaming gratis Serie D e diretta TV in chiaro?

LE PAGELLE

TOLMEZZO CARNIA
Deril Cristofoli 6 – Un pomeriggio in tutta tranquillità anche perchè ha una difesa impermeabile.
Rovere 6,5 – Rimane bloccato ma difficilmente va in crisi.
Faleschini 6 – Spinge poco dalla sua parte ma quando lo fa mette dei cross davvero belli.
Paolucci 4,5 – Il voto non è dovuto solo al rigore sbagliato ma anche a tanti piccoli errori a metà campo.
Muffato 7 – Ci mette spesso una pezza nelle ripartenze avversarie ma anche in attacco qualcosa crea.
Iuri 6,5 – Non rischia mai e fa sempre la cosa giusta.
Stefano Fabris 6,5 – Buona prova fatta di corsa e sostanza.
Scarsini 7 – Non molla un centimetro agli avversari mordendo le caviglie a chiunque passi dalle sue parti.
De Crescenzo 6,5 – La tecnica non manca, la grinta neanche ma litiga troppo spesso con il pallone.
Gregorutti 7 – L’unico che crea qualcosa là davanti e se non avesse avuto di fronte Calligaro sarebbe andata in altro modo.
Gabriele Cristofoli 5,5 – Ci mette spesso il fisico ma non gli arrivano i palloni che piacciono a lui.

Leggi anche:  Dove vedere Austria-Macedonia del Nord, streaming e diretta tv in chiaro Rai Sport?

TRICESIMO
Calligaro 7 – In un minuto due grandi interventi che tengono a galla i suoi.
Barbiero 6 – Fa il compitino ma è quello che basta per portare a casa la sufficenza.
Zuliani 6,5 – Mai in difficoltà se puntato in velocità.
Bertossio 6 – Tanti tiri da fuori che non fanno neanche il solletico a Deril Cristofoli.
Collavizza 6,5 – Lascia a Gregorutti il minimo indispensabile anche se deve ringraziare il proprio portiere.
Favero 6 – Solita partita di tanta sostanza.
De Agostinis 6,5 – Tanta corsa ma poca sostanza per il laterale ospite.
Cudicio 6 – Doppia fase perfettamente riuscita.
Balzano 5,5 – E’ il riferimento offensivo ma non dà problemi alla difesa carnica.
Ostolidi 7,5 – Uno spauracchio per la difesa di casa e quando cambia passo non lo ferma nessuno.
Guerra 7 – Mette in ansia i giocatori del Tolmezzo ma finalizza poco.
Arbitro Gasparotti 6,5 – Sempre vicino all’azione, gli errori che fa sono dovuti agli sbagli dei suoi assistenti.

  •   
  •  
  •  
  •