Stefano Napoleoni giramondo del calcio italiano

Pubblicato il autore: Massimo Maglietta

18-Stefano-Napoleoni
Stefano Napoleoni è un ragazzo romano di 30 anni che attualmente gioca come attaccante nell’Istanbul Basaksehir, squadra che milita nella Superlig turca. Possiamo dire che è il giramondo del calcio italiano. Stefano Napoleoni a inizio carriera giocava in promozione con il Tor di Quinto, squadra di un quartiere periferico della capitale.  Mai avrebbe pensato che un grande campione come Boniek potesse portarselo con se in Polonia al Widzew Lodz, squadra nella quale era il dirigente. A 19 anni fece il suo esordio nell’ “Orange Ekstraklasa“, la Serie A polacca. Per lui un sogno che diventa realtà. Forse se l’ex romanista non fosse andato a vederlo, ora si ritroverebbe ancora a giocare in promozione tra i dilettanti.  Al Widzew Lodz, Stefano Napoleoni ci rimane per ben tre anni passati tra la Serie A polacca e la Serie B. Nella sua prima esperienza da professionista mette a segno ben 11 goal in 61 partite.  Nel febbraio del 2009 passa al Levadeiakos che milita nella Serie A greca.  Nella sua prima stagione in terra ellenica, quella 2009/2010 mette a segno ben 7 reti . Un bottino che non evita alla squadra la retrocessione nella Serie B greca. Nella stagione 2011/2012, quella del ritorno nella Alpha Ethniki, contribuisce a portare la squadra fino al settimo posto finale. Nel febbraio del 2013 Stefano Napoleoni decide di non rinnovare il contratto con il Levadeiakos e si accasa con un’altra squadra greca l’Atromitos.  Nel campionato 2013/2014 mette a segno 10 goal, contribuendo a portare la squadra per il secondo anno consecutivo ai playoff di Europa League.  In tre anni mette a segno ben 35 goal. Per Stefano Napoleoni  anche la soddisfazione di aver messo a segno la sua prima tripletta.

Leggi anche:  Pescara-Foggia, streaming gratis e diretta tv Antenna Sud o DAZN? Dove vedere Serie C

Stefano Napoleoni primo italiano a giocare in Turchia

Nel gennaio del 2016 decide di provare la sua terza esperienza all’estero. Dopo Polonia e Grecia, arriva il momento della Turchia. La squadra che lo mette sotto contratto è l’Istanbul Basaksehir, formazione che milita nella Superlig turca.  Con 4 reti  Stefano Napoleoni è il migliore marcatore italiano nella Serie A turca. Attualmente il Basaksehir è l’autentica sorpresa del campionato. Si trova prima in classifica con 30 punti e non ha ancora subito sconfitte.  La squadra di Istanbul in questa prima parte di campionato, si sta mettendo dietro squadre blasonate come  Galatasaray, Fenerbahce e Besiktas. Adesso non sappiamo se il Basaksehir manterrà questa prima posizione a lungo.    Stefano Napoleoni  in una recente intervista ha dichiarato che la squadra non vuole fare calcoli, ma pensare partita dopo partita. Solo al termine della stagione si potrà capire il piazzamento della squadra. Lui non si fa illusioni,  ben conscio che ci sono squadre più attrezzate di loro per vincere il campionato.  Per Stefano Napoleoni  potrebbe essere una bella soddisfazione. In Polonia e Grecia non era riuscito a raggiungere questo obiettivo. Ora vuole solo godersi il suo momento. Chissà che con queste prestazioni Stefano Napoleoni possa attirare qualche dirigente  di Serie B o Serie A. Potrebbe far comodo a molte squadre, anche se non è un attaccante molto prolifico. Esempi di giocatori che hanno giocato sempre all’estero senza mai approdare nella Serie A italiana, sono Caldirola e Donati, due giocatori che hanno giocato insieme nella primavera dell’Inter senza mai esordire in prima squadra. Attualmente giocano in Bundesliga con le maglie di Werder Brema e Mainz. Vedremo se a fine stagione Stefano Napoleoni rimarrà a giocare nell’Istanbul Basaksehir oppure proverà una nuova esperienza.

  •   
  •  
  •  
  •