UEFA Youth League, fase a gironi: Napoli alla ricerca dell’impresa, Bayern-Atletico alle 14

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

14694636_1206105949449997_212147946_nULTIMA GIORNATA DELLA FASE A GIRONI DI UEFA YOUTH LEAGUE: ANALIZZIAMO TUTTI GLI INCONTRI IN PROGRAMMA NELLA GIORNATA ODIERNA.

DINAMO KIEV – BESIKTAS (Ore 13)
Allo stadio ‘Valerija Lobanovskoho’ di Kiev va in scena la sfida tra Dinamo e Besiktas, squadre inserite nel Gruppo B, quello di Napoli e Benfica.
I padroni di casa, primi in classifica e ancora imbattuti in questa edizione di Youth League, partiranno sicuramente con i favori del pronostico. Il Besiktas, dal canto suo, cercherà una vittoria per concludere nel migliore dei modi la sua avventura europea.
All’andata, in Turchia, finì con un rocambolesco 3-3: partenza razzo del Besiktas, avanti 3-0 dopo 40′. La Dinamo accorcia prima con Lednev, poi con Yanakov al minuto 66. Tre minuti più tardi, pazzesco autogol di Akinci per un pareggio davvero sorprendente.

BAYERN MONACO – ATLETICO MADRID (Ore 14)
E’ sicuramente questo il big match dell’ultima giornata di UEFA Youth League. Al Grünwalder Stadion di Monaco ci si gioca, con tutta probabilità, il secondo posto in classifica.
Ci si aspetta una partita molto equilibrata e ricca di gol.
All’andata, il Bayern si impose per 3-1. I tedeschi sono terzi in Campionato e arrivano dal pareggio per 2-2 in casa del Friburgo.

Leggi anche:  Dove vedere Austria-Macedonia del Nord, streaming e diretta tv in chiaro Rai Sport?

MANCHESTER CITY – CELTIC (Ore 14)
Il Manchester City, già qualificato come secondo nel Gruppo C alle spalle del Barcellona, ospita la squadra fanalino di coda, il Celtic.
La squadra di Davies vanta una vittoria nelle ultime tre partite di Coppa: l’ultimo successo è quello, esterno, contro il Borussia Moenchengladbach. Prima di questo match, erano arrivate due sconfitte contro il Barça, la cui partita del pomeriggio analizzeremo più avanti.

PARIS SAINT GERMAIN – LUDOGORETS (Ore 15)
Vittoria con annessa goleada: è questo il desiderio del giovane Lorenzo Callegari, francese di chiare origini italiane, e compagni. Dopo l’1-8 dello scorso settembre in Bulgaria, il PSG va alla ricerca del sesto risultato utile consecutivo (l’ultima sconfitta risale alla finale dello scorso anno contro il Chelsea) e non poteva chiedere avversario migliore del Ludogorets Razgrad, a secco di vittorie in Youth League e capace di strappare un solo punto alle avversarie in cinque uscite ufficiali (1-1 con l’Arsenal, a Sofia).
Calcio d’inizio alle 15 allo Stade Georges-Lefèvre.

BARCELLONA – BORUSSIA MOENCHENGLADBACH (Ore 16)
Il Barcellona scende in campo senza pressione con il Borussia Moenchengladbach: cammino perfetto per i catalani (cinque vittorie su cinque partite totali, 12 gol fatti a fronte di soli 3 subìti).
La qualificazione alla seconda fase è già in tasca, ma chiudere il Gruppo C con un successo è cosa da fare assolutamente e la squadra allenata da Garcia de la Torre farà di tutto per riuscirvi.

Leggi anche:  Portogallo, UFFICIALE il giocatore positivo al Covid-19, addio Europeo

BASILEA – ARSENAL (Ore 16)
E’ ancora tutto aperto per la qualificazione nel Gruppo A. Il Basilea, secondo a nove punti, precede i diretti rivali dell’Arsenal, fermi a quota sei. Questo match profuma di spareggio: chi vince passa, chi perde saluta il torneo.
Si gioca al Leichtathletikstadion St. Jakob di Basilea alle ore 16. Partita tutta da gustare, visibile in streaming.

PSV EINDHOVEN – ROSTOV (Ore 16)
Il PSV Eindhoven scenderà in campo alle 16, quando Atletico Madrid Bayern Monaco avranno terminato da una manciata di minuti il loro match. Gli olandesi, attualmente primi in classifica, hanno un punto di vantaggio sull’Atletico e due sul Bayern: al momento, dunque, non c’è per loro la qualificazione matematica alla fase successiva.
Il Rostov rappresenta la matricola di questo gruppo e con zero punti all’attivo è la peggior squadra nei gironi di Youth League.

BENFICA – NAPOLI (Ore 18, diretta su Premium Sport)
Arriviamo ora al match che più attendiamo: Benfica-Napoli! Alle 20.45 impegnata la squadra di Maurizio Sarri, due ore e 45′ prima, invece, tocca ai giovani di mister Saurini.
Anche l’U19 partenopea, così come ‘i grandi’ di Sarri, dovrà fare un miracolo per superare il turno: il terzo posto, a -3 dallo stesso Benfica e addirittura a -9 dalla Dinamo, non sta bene ai tifosi azzurri.
Per approdare alla seconda fase, il Napoli ha due possibilità: vincere con due gol di scarto oppure vincere con un gol di scarto, segnando però almeno quattro reti).
IMPRESA DIFFICILE, MA LA SPERANZA E’ SEMPRE L’ULTIMA A MORIRE: FORZA AZZURRI!

All’andata, a Frattamaggiore, il Benfica vinse 3-2: dopo 55′ è 2-0 per gli ospiti, ma Gennaro De Simone, con una splendida doppietta, porta in parità la sfida. Il gol vittoria arriva all’85’, con Florentino che insacca alle spalle di Schaeper.
Tutti gli abbonati Premium potranno seguire la sfida in diretta esclusiva su Premium Sport.

  •   
  •  
  •  
  •