Coppa d’Africa 2017: si qualificano Camerun e Burkina Faso. La situazione aggiornata

Pubblicato il autore: Lorenzo Segui

Punto della situazione sulla Coppa d’Africa 2017

GRUPPO A –
Ieri, 22 gennaio, in campo in contemporanea Camerun-Gabon Guinea Bissau-Burkina Faso.
La prima partita è stata molto equilibrata, come si evince anche dalle percentuali di possesso palla (52% Camerun, 48% Gabon); tanti i falli (ben 35) ma nessun gol, per uno 0-0 finale che elimina dalla competizione il Gabon e permette al Camerun di qualificarsi ai quarti di finale come secondo nel girone.
Due, invece, i gol nella sfida tra Guinea Bissau e Burkina Faso, vinta da quest’ultima nazionale: al 12′ incredibile autogol di Rudinilson, difensore 22enne che milita nella Serie A polacca; al 58′ chiude la pratica la stella dell’Ajax Bertrand Traore, arrivato dal Chelsea. Burkina Faso ai quarti; fuori, oltre al Gabon, anche la Guinea Bissau.

CLASSIFICA FINALE GRUPPO A – 
Burkina Faso, Camerun 5
Gabon 3
Guinea Bissau 1

Leggi anche:  Serie D, Lavello Taranto 2-3: i rossoblù conquistano la promozione in Serie C

GRUPPO B –
Oggi, alle ore 20, in campo le quattro squadre del Gruppo B per l’ultima giornata del raggruppamento: il Senegal, già qualificato alla seconda fase, affronta l’Algeria, mentre lo Zimbabwe trova la Tunisia.
Nonostante il brutto inizio di Coppa d’Africa, è l’Algeria la favorita per il successo sul Senegal: dopo il pareggio per 2-2 con lo Zimbabwe e la sconfitta con la Tunisia (1-2), i ragazzi guidati dal belga Leekens lotteranno con tutte le forze per conquistare i tre punti e proseguire l’avventura nella competizione più importante del continente. Tra le fila dell’Algeria, ricordiamo che è presente anche il “napoletano” Faouzi Ghoulam, che nell’ultima uscita si è visto sventolare anche un cartellino giallo.
Tra Zimbabwe e Tunisia dovrebbe esserci poca storia. Entrambe hanno ceduto al Senegal, lo Zimbabwe ha pareggio con l’Algeria mentre la Tunisia ha vinto. Sono due i punti che dividono le due squadre; il pareggio favorirebbe i tunisini, che si qualificherebbero dietro al Senegal.

Leggi anche:  Sky, DAZN, Eleven Sports? Dove vedere Copa America 2021 in tv e in streaming, 47^ edizione Brasile

CLASSIFICA GRUPPO B (dopo due giornate) –
Senegal 6
Tunisia 3
Algeria, Zimbabwe 1

GRUPPO C –
Il Gruppo C si conclude domani, 24 gennaio, con il big match fra Marocco Costa d’Avorio, che finora hanno deluso. La nazionale marocchina è reduce da una sconfitta e una vittoria, mentre gli ivoriani hanno pareggiato per due volte su due. Guida il raggruppamento la Repubblica Democratica del Congo, con quattro punti. Chiude, ad un passo dall’eliminazione, il Togo, fermo a quota 1.

CLASSIFICA GRUPPO C (dopo due giornate) –
DR Congo 4
Marocco 3
Costa d’Avorio 2
Togo 1

GRUPPO D –
Ghana già qualificato, Egitto ad un passo. Le due formazioni ‘pilota’ del Gruppo D della Coppa d’Africa 2017 non lasciano scampo al Mali e all’Uganda, che nulla possono contro la netta superiorità delle compagini di cui sopra.
Proprio Egitto-Ghana sarà l’ultima partita del Gruppo D: chi la spunterà? Roma o Torino? Salah o Acquah? Staremo a vedere, sarà sicuramente una sfida affascinante.
L’Uganda, nella sfida contro il Mali, vuole cancellare lo zero dalla classifica, per evitare di essere poi definita la squadra più debole della competizione.

Leggi anche:  Portogallo, UFFICIALE il giocatore positivo al Covid-19, addio Europeo

CLASSIFICA GRUPPO D (dopo due giornate) –
Ghana 6
Egitto 4
Mali 1
Uganda 0

CALENDARIO TERZA GIORNATA FASE A GIRONI:
Camerun-Gabon 0-0
Guinea Bissau-Burkina Faso 0-2 (12′ aut. Rudinilson, 58′ Traore)
Senegal-Algeria (lunedì 23, ore 20)
Zimbabwe-Tunisia (lunedì 23, ore 20)
Marocco-Costa d’Avorio (martedì 24, ore 20)
Togo-DR Congo (martedì 24, ore 20)
Egitto-Ghana (mercoledì 25, ore 20)
Mali-Uganda (mercoledì 25, ore 20)

  •   
  •  
  •  
  •