Coppa d’Africa, oggi al via. Tutto ciò che c’è da sapere.

Pubblicato il autore: Domenico Nocera Segui

download_image.php
Tra poche ore gli occhi dell’Africa sportiva intera e non solo saranno proiettati sul Gabon, sede della trentunesima edizione della Coppa delle Nazioni Africane (più comunemente detta Coppa d’Africa) che certamente è da considerarsi il primo evento calcistico di risonanza del 2017.

A partire da oggi e fino alla finale del 5 febbraio si disputeranno 32 partite per stabilire chi tra le 16 partecipanti sarà incoronata regina del Continente Nero per i prossimi due anni, prendendo così l’eredità dei campioni in carica della Costa d’Avorio trionfante due anni fa in Guinea Equatoriale, e completare anche il quadro delle partecipanti alla prossima FIFA Confederation Cup che si disputerà dal 17 giugno al 2 luglio in Russia.

La formula non cambia rispetto alle precedenti edizioni. Prima fase con le sedici compagini divise in quattro gironi da quattro. A qualificarsi per i quarti di finale da ogni raggruppamento saranno le prime due. Ogni turno ad eliminazione diretta si comporrà di sole gare uniche. Stesso discorso dicasi per la finalina per il terzo posto e per la finalissima di febbraio.

Leggi anche:  Dove vedere Lavello-Taranto, streaming gratis Serie D e diretta TV in chiaro?

In totale saranno solo quattro città (e solo uno stadio per ciascuna) a ospitare la rassegna. Tra queste figureranno Franceville, Port-Gentil e Oyem, ma la principale sarà la Capitale Libreville dove si disputeranno la prima e l’ultima partita della competizione continentale.

La Capitale ha inoltre già ospitato lo scorso 19 ottobre il sorteggio per la fase finale che ha decretato i seguenti gruppi:
Gruppo A: Gabon, Guinea-Bissau, Burkina Faso, Camerun
Gruppo B: Algeria, Zimbabwe, Tunisia, Senegal
Gruppo C: Costa d’Avorio, Togo, RD del Congo, Marocco
Gruppo D: Ghana, Uganda, Mali, Egitto

Nelle prime due giornate ogni girone giocherà in un unico stadio.

Per il girone A lo stadio sarà quello di Libreville e a inaugurare girone e manifestazione saranno i padroni di casa del Gabon contro la Guinea-Bissau alle ore 17:00, mentre alle 20:00 scenderanno in campo sempre nella Capitale le nazionali di Burkina Faso e Camerun. Nella terza giornata, per via dell’obbligatoria contemporaneità tra le due partite, il Gabon e il Camerun continueranno a Libreville mentre Guinea-Bissau e Burkina Faso si sfideranno a Franceville.

Leggi anche:  Serie D, Lavello Taranto 2-3: i rossoblù conquistano la promozione in Serie C

Quest’ultimo sarà il teatro delle prime due giornate del girone B e di Senegal-Algeria della terza giornata. Zimbabwe-Tunisia dello stesso turno si terrà a Libreville. Il raggruppamento inizierà domani, 15 gennaio, con Algeria-Zimbabwe (ore 17:00) e Tunisia-Senegal (ore 20:00).

Nel girone C primi due turni ad Oyem, così come Marocco-Costa d’Avorio del terzo turno. L’altra partita tra Togo e Repubblica Democratica del Congo si terrà a Port-Gentil. Prima giornata lunedì 16 gennaio con Costa d’Avorio-Togo (ore 17:00) e RD del Congo-Marocco (ore 20:00).

Il girone D invece vedrà 5 delle 6 partite disputarsi a Port-Gentil. Uganda-Mali, in contemporanea con Egitto-Ghana, si terrà invece ad Oyem. Si inizia martedì 17 con Ghana-Uganda e Mali-Egitto.

A essere curiosi, un pò come lasciato intendere prima, non saranno però solo i sostenitori delle sedici Federazioni Africane. La Coppa d’Africa, sia pur molto per il timore dei tifosi delle rispettive squadre di club di vedere tornare i “propri” giocatori stanchi o peggio infortunati, desta abbastanza l’attenzione dei calciofili europei. Non a caso in molti dei paesi del nostro Continente Eurosport permetterà la fruizione dell’evento. In Italia i diritti sono in esclusiva assoluta del canale pay Fox Sport ma per i suddetti motivi non è da escludere che ci sia un’adeguata informazione anche nei canali in chiaro e nelle radio.

  •   
  •  
  •  
  •