Convocati stage Italia: Ventura richiama Berardi, c’è Bonifazi della Spal

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
convocati stage italia

Convocati stage Italia, ecco la lista di Ventura

Giampiero Ventura ha diramato la lista dei convocati stage Italia in programma dal 20 al 22 febbraio, tanti volti noti e una sorpresa, Bonifazi della Spal. Il giovane difensore classe ’96 è uno delle piacevoli sorprese della squadra ferrarese che sta disputando un eccellente campionato di serie B. Ecco la lista completa dei convocati stage Italia di Ventura, Portieri: Meret,Cragno. Difensori: Barreca,Biraghi, Caldara, Bonifazi, Ceccherini,Conti,Izzo Spinazzola. Centrocampisti: Locatelli,Gagliardini, Pellegrini,Cataldi, Berardi, Di Francesco, Caprari, Verdi. Attaccanti: Lapadula, Falcinelli, Insigne, Petagna. Giovani, ma non solo, anche in questa occasione il c.t. azzurro Ventura ha voluto con sé per lo stage giocatori non proprio di primissimo pelo, come Lapadula o Falcinelli. Due attaccanti operai, arrivati relativamente tardi in serie A, ma che piacciono al c.t per il loro spirito guerriero. Così come Armando Izzo, classe ’92, che gioca già da un paio di stagioni ad altissimo livello nel Genoa. Il difensore ex Avellino può giocare sia a tre che a quattro, sempre con un buon rendimento. Nella lista di Ventura c’è anche il piacevole ritorno di Domenico Berardi, tornato da qualche settimana a disposizione del Sassuolo. Dopo il lunghissimo infortunio il classe ’94 è tornato a giocare con regolarità con i neroverdi di Di Francesco. Nel 4-2-4, ormai modulo di riferimento di Ventura, Berardi può giocare sia di esterno che da seconda punta. Conferme per Locatelli e Gagliardini, che però stanno vivendo momenti diversi sulle due sponde del Naviglio. Il milanista sta vivendo un momento di involuzione, tanto che Montella gli sta preferendo a volte l’argentino Sosa. A 19 anni, alla prima stagione in serie A, Locatelli sta vivendo un naturale momento di calo fisiologico, dopo lo strepitoso momento di ottobre-novembre. Discorso diverso per Gagliardini, classe ’94, tre stagioni di B alle spalle, che si è subito calato bene nella realtà interista, diventando un perno della formazione di Pioli. Da lunedì a mercoledì tutti agli ordini di Ventura, per cercare di convincere il c.t., tra un mese anche la Nazionale azzurra tornerà a fare sul serio.

Leggi anche:  Roma, al via l'accelerata per l'attaccante svedese
  •   
  •  
  •  
  •