Cuadrado, parla la mamma Marcela: “Pregavo tutti i giorni perché tornasse alla Juve”

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Cuadrado
Cuadrado, dopo esser rientrato al Chelsea, ha voluto a tutti i costi ritornare alla Juventus. Un amore mai terminato quello del colombiano per il bianconero che determinato a tornare a Torino, non aveva nemmeno cambiato l’immagine sui social lasciando quella legata al bianconero, nonostante le numerose lamentele da parte del suo nuovo team. Alla fine ha vinto Cuadrado e la sua determinazione e quest’estate è tornato a Torino, la sua casa.

Ai microfoni della Gazzetta dello Sport ha parlato la mamma Marcela raccontando il periodo che ha vissuto suo figlio lontano dalla Juventus: “Il Chelsea? Continuava a sorridere ma io vedevo che si era spento. È stato un periodo difficile, il più duro della sua carriera. Quest’estate pregavo tutti i giorni perché tornasse alla Juve. Sapevo che a Torino sarebbe ridiventato quello di sempre. All’inizio giocava poco con Allegri? Continuavo a ripetergli: Juan, devi avere pazienza. Ogni cosa al momento giusto. Adesso vive un periodo speciale, nel nuovo modulo si esalta. Con chi ha legato di più alla Juve? Con tutti. È un gruppo magnifico, per questo Juan è voluto tornare. Il fatto che ci siano molti sudamericani aiuta. C’è un legame molto forte anche con gli altri colombiani che sono in Italia: si vede spesso con i milanesi Bacca e Murillo e appena può va a trovare Muriel a Genova, oppure viene lui da noi”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milik al Marsiglia: affare fatto, partenza alle 10.30 e visite mediche