Juventus, c’è una talpa nello spogliatoio bianconero? Ecco cosa sta succedendo

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Juventus
La Juventus è la squadra che nel bene o nel male fa e farà sempre discutere. Lo spogliatoio bianconero è sempre stato ferreo, inviolabile, ma negli ultimi periodi qualcosa sta cambiando. Infatti, si sono susseguiti diversi episodi che hanno fatto pensare ad una talpa proprio all’interno dello spogliatoio che sta scombussolando gli equilibri riportando ai media episodi che avvengono al suo interno.
Questi gli episodi in questione: l’ipotetico discorso sullo scansarsi di Buffon, la ramanzina dei senatori a Paulo Dybala dopo la partita del Sassuolo per non aver stretto la mano ad Allegri e la lite tra Bonucci e Allegri dopo la sfida contro il Palermo. La domanda che tutti si pongono è: “Chi è la talpa in casa bianconera?”. Alcune indiscrezioni circolanti sul web hanno ipotizzato potesse essere lo svizzero Lichtsteiner ad aver svelato il discorso di Buffon, ma i tifosi conoscendo l’amore per i colori che ha sempre dimostrato lo svizzero, nonostante la sua prima eliminazione dalla lista Uefa, dove è stato ora reinserito, dubitato fortemente possa essere lui.
La Juventus non era abituata a questo tipo di atteggiamento, infatti ha sempre lavato i panni sporchi in casa propria senza far trapelare alcuna notizia all’esterno. Ora le cose sono un po’ cambiate e anche la dirigenza bianconera è corsa ai ripari, introducendo nuovamente le multe per i comportamenti non corretti di alcuni tesserati.

Leggi anche:  Coppa del Re, dove vedere Rayo Vallecano Barcellona, streaming e diretta TV in chiaro?

Juventus, multa in arrivo per Bonucci

A dimostrazione che la Juventus ha scelto di usare il pugno duro contro i suoi giocatori, è in arrivo la multa a Leonardo Bonucci in seguito alla lite avuta con Allegri dopo la gara vinte nettamente con il Palermo, 4-1, venerdì scorso. Il gesto della società bianconera ha valore di prevenzione per evitare che si verifichino in futuro altri episodi di questo tipo che ledono l’immagine della Juventus e lo spogliatoio bianconero estremamente riservato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: