La Sampdoria dice no a Cassano: non potrà allenarsi a Bogliasco

Pubblicato il autore: Nunzio Corrasco Segui
Cassano Sampdoria

La Sampdoria dice no ad Antonio Cassano: ecco i dettagli

La storia d’amore tra la Sampdoria e Antonio Cassano è stata travolgente, con il talento di Bari Vecchia che a Genova sembrava vivere una seconda giovinezza calcistica. Poi però è arrivata la rottura definitiva tra il talento barese ed il club blucerchiato, fino all’epilogo di oggi.
Dopo essere stato di fatto escluso dalla rosa, a Cassano era stato concesso di allenarsi al centro sportivo di Bogliasco, in modo da mantenersi in forma, in vista di una chiamata da qualche club della Serie A. Nelle ultime ore su Fantantonio c’era stato l’interessamente da parte della Virtus Entella, ma Cassano aveva declinato l’offerta, preferendo aspettare offerte provenienti da club del massimo campionato.
Quest’oggi però, secondo quanto riportato da Sky Sport, la società blucerchiata avrebbe assunto la decisione definitiva, negando al calciatore la possibilità di continuare ad allenarsi a Bogliasco, come invece accaduto negli scorsi mesi.
Dunque tra Cassano e la Sampdoria è arrivata la rottura definitiva, con il talento di Bari Vecchia che non potrà più allenarsi in quella che per diversi anni è stata la sua seconda casa.

Leggi anche:  Torino-Spezia, le pagelle dei granata. Tante insufficienze gravi, si salvano in pochi.

Ecco un gol realizzato dall’ormai ex attaccante della Sampdoria con la maglia del club blucerchiato, in una sfida disputata allo stadio Marassi contro la Juventus:

  •   
  •  
  •  
  •