Leicester in crisi: nel 2017 zero vittorie. La favola è al capolinea?

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui

Risultati immagini per ranieri leicester dipinto su muro
La favola del Leicester di Ranieri che l’anno scorso ha emozionato il mondo intero del calcio e dello sport in generale, sembra giunta al termine e non con un liete fine alla vissero tutti felici e contenti. Proprio no. Tutti sapevamo che un altro anno come il 2016 non sarebbe stato possibile per i campioni di Inghilterra. Ma mai ci saremmo aspettati di vedere il Leicester così vicino alla retrocessione. Perchè il 2017 delle Foxes è cominciato come peggio non si sarebbe potuto: 6 partite, un pareggio 0-0 con il Middlesbrough e 5 sconfitte (contro Chelsea, Southampton, Burnley, Manchester United e Swansea) subendo 12 gol e segnandone 0. In società avevano anche valutato l’opzione esonero per Ranieri, salvo poi confermargli piena fiducia. Alcuni giocatori si sono schierati a favore del tecnico italiano che l’anno passato ha compiuto una vera e propria impresa calcistica: un vero e proprio “Davide contro tanti Golia”. Ma non tutti sono con il mister romano. Soprattutto la lobby (passateci il termine) degli inglesi composta da Jamie Vardy, Wes Morgan, Danny Drinkwater, Marc Albrighton a cui si aggiunge anche l’irriconoscibile Riyad Mahrez che era letteralmente esploso l’anno scorso.

Leggi anche:  Dove vedere amichevole Inter-Pergolettese, streaming e diretta TV Sky?

Il vero problema sottolineato da Ranieri è che i giocatori non reagiscono. Si abbattono alla prima difficoltà. E il calendario non è dalla parte delle Foxes: le prossime 3 gare sono contro Liverpool, Hull City e Arsenal. Ora c’è la Champions e la pausa dedicata alla FA Cup, ma Ranieri pensa solo ed esclusivamente alla Premier League. Ad un solo punto dalla zzona relegazione in Championship, le Foxes sono obbligate a fare dei punti nelle prossime 3 partite. Per continuare ad essere la favola di cui tutti parlavano l’anno scorso. Per continuare a rimanere in Premier League. Per continuare a far sognare i propri tifosi e sperare in un nuovo miracolo calcistico. Perchè a noi le favole piacciono e vogliamo che continuino a raccontarcele. DILLY DING DILLY DONG LEICESTER!

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: