Napoli Genoa, Juric: “Veloso credo si sia stirato”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

 

Seconda sconfitta consecutiva per il Grifone, Napoli Genoa, al San Paolo vincono i partenopei per 2 a 0 grazie ai gol nella ripresa di Zielinski e Giaccherini (al primo gol in campionato). Zero punti per i rossoblù che però escono a testa alta da Napoli visto il discreto primo tempo. Gli infortuni di Gentiletti (problema alla caviglia secondo fonti Sky Sport) prima e Veloso (problema ai flessori, secondo Sky Sport) poi hanno permesso al Napoli di spingere al meglio con tecnica ed intensità. L’uscita del portoghese ha indebolito il centrocampo del Genoa, Juric come anticipato ieri in conferenza stampa, ha optato per gettare subito dal 1′ il giocatore rischiando però qualcosa.

Una sconfitta che fa proseguire il momento negativo del Genoa con appena sei punti conquistati nelle ultime undici partite: peggio ha fatto solo il Pescara con due punti e prossimo avversario del Grifone. Una partita da non fallire sotto ogni punto di vista. Juric a fine partita a Sky Sport ha analizzato Napoli Genoa:

Leggi anche:  Alessandro Budel a SuperNews: “Barella stagione strepitosa. Sorprese della prossima stagione? Sarri alla Lazio un bel colpo. Brescia la piazza più importante della mia carriera”

La squadra ha giocato in maniera ottima la prima mezz’ora, abbiamo giocato come voluto: potevamo fare meglio, sfruttando alcune occasioni. Con l’uscita di Veloso ci siamo limitati a difendere, non è facile contro giocatori di classe”

Riguardo al nuovo infortunio di Veloso, appena rientrato al San Paolo, Juric è preoccupato:

Mi dispiace per gli infortuni, mi preoccupano: credo che Veloso si sia stirato, i tempi di recupero non saranno brevi .Nelle ultime due settimane ho rivisto a momenti la squadra che mi piace: anche oggi ci sono stati segnali positivi secondo me. Dobbiamo essere forti mentalmente in questo periodo dove facciamo pochi punti. Adesso ci sono tre gare fondamentali per noi”

Un Juric che ha provato nella ripresa a rischiare ancora il tutto per tutto inserendo Taraabt. Sul marocchino il tecnico si è così espresso:

“Taarabt? É arrivato in brutte condizioni fisiche, deve ancora inserirsi nel contesto tattico. Spero che al più presto migliori”

  •   
  •  
  •  
  •