Pescara Genoa, Juric: “Io in discussione? Non lo so ma…”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

Vigilia di Pescara Genoa al campo di allenamento del Grifone. Poco fa Juric ha analizzato la partita che si giocherà domani all’Adriatico:

“Sarà una partita come tutte le altre, loro hanno nuovi stimoli e tecnicamente sono molto bravi e hanno delle doti tecnice. Hanno perso fiducia per brutti risultati e adesso con Zeman cercheranno di rimediare e avranno una scossa. Il Pescara è molto pericoloso, hanno qualità e hanno pagato tanti errori difensivi. Io non chiedo nulla di particolare alla mia squadra, dovremo fare grande pressing e giocare bene”

Un Ivan Juric in discussione dopo la serie di risultati negativi degli ultimi due mesi. Il tecnico ha così risposto in merito ai rumors di un suo possibile esonero in caso di risultato negativo:

“Io in discussione? Non lo so, ma si lavora bene in questo momento come prima, sono concentrato solo sulla partita, i nuovi si stanno inserendo bene e le parole del Presidente fanno parte del gioco. Non penso ci sia paura, ma è normale essere fragili in un momento negativo”

Riguardo alla probabile formazione Juric ha così commentato:

Leggi anche:  Inter, Conte: “Bisognerà fare una grande prova di squadra”

“Dovremo giocare con la difesa a 4, l’assenza di Veloso sarà coperta da Cataldi sul quale stiamo lavorando molto. Mancherà Taraabt che ha un affaticamento”

Riguardo all’esclusione di Ninkovic nelle ultime partite il tecnico si è così espresso:

“Ha avuto un problema al pube a causa del campo duro, qualche partita poi ha giocato bene e in altre meno bene. E’ in concorrenza con Palladino”

  •   
  •  
  •  
  •