Real Madrid-Napoli, gli azzurri possono centrare l’impresa? Adriano Bacconi illustra tutti i possibili scenari (VIDEO)

Pubblicato il autore: Francesco Sbordone Segui

impresa
Ci siamo, manca davvero poco alla grande sfida Real Madrid-Napoli. La domanda sorge spontanea, questo Napoli è in grado di fare l’impresa contro i galacticos?

L’impresa tra rose e fatturati

Guardando le rose e i fatturati dei due club non ci sono termini di paragone, la squadra di Madrid vanta gente del calibro di Cristiano Ronaldo, Bale, Benzema e Sergio Ramos a discapito dei meno noti Hamsik, Mertens e Koulibaly. Nella classifica dei top30 club per fatturato, i blancos sono terzi con ben 620,1 milioni di euro a differenza del club partenopeo che si è piazzato al trentesimo posto con 142,7, quasi un quinto degli spagnoli.
Se le partite si giocassero solo con i nomi e con i fatturati, il Napoli non ha la minima speranza ma il calcio è bello perchè imprevedibile e l’impresa non è mai un sogno inarrivabile.

Leggi anche:  Sky o Eleven Sports? Dove vedere Brasile-Perù in tv e in streaming, Copa America 2^ giornata

L’impresa è possibile, analizziamo la stagione delle due squadre

Seppur primo in classifica con un punto di vantaggio e due gare da recuperare, la stagione del Real Madrid non è delle migliori. Certo, ha vinto un mondiale per club ma contro avversari alla portata delle nostra Serie B. Con questa squadra, Zidane dovrebbe aver ammazzato il campionato già a metà stagione. In campionato gli uomini in bianco hanno 49 punti, 29 su 33 in casa e 20 su 27 in trasferta, con 54 gol fatti e 18 subiti. Nei 54 gol fatti sono andati a segno: 14 volte CR7; 6 Morata; 5 Bale, Benzema e Isco; 2 Asensio; 1 Casemiro, Danilo, Diaz, Kovacic, Kroos, Vazquez, Marcelo, Pepe, James e Varane. Al Santiago Bernabeu, il Real ha segnato 30 dei 54 gol e subiti 10 dei 18 totali, non una squadra imbattibile con alcuni punti deboli su cui gli uomini di Sarri possono giocare.
Il Napoli targato Maurizio Sarri è una vera e propria macchina da gol, gli azzurri con 51 punti sono terzi in classifica a 9 punti dalla capolista Juventus. I partenopei sono il miglior attacco con 57 reti realizzate (30 in casa e 27 fuori casa) e la quarta miglior difesa con 26 gol subiti (16 in casa e 10 fuoricasa).
Analizzando i numeri e facendo gli scongiuri del caso, il Napoli rende di più fuori casa e ha tutte le carte per poter centrare un’incredibile impresa ma come già detto nel mondo del calcio tutto è possibile. Gli azzurri di Sarri devono giocare la partita della vita, aggressione a tutto campo e contropiedi magistrali con i tre piccoli davanti che possono creare problemi alla retroguardia lenta dei blancos.

Leggi anche:  Il Milan ha ufficializzato il riscatto del difensore

Ecco un video dell’esperto Adriano Bacconi, che racchiude tutte le possibilità tattiche che il Napoli può usare per cercare l’impresa:

 

https://www.youtube.com/watch?v=IMhd7nthO6k

  •   
  •  
  •  
  •