Record rigori Juventus: 419 giorni senza un penalty contro tra le mura amiche

Pubblicato il autore: Nunzio Corrasco Segui
Record rigori Juventus

Record rigori Juventus: 419 giorni senza un penalty tra le mira amche

La sfida tra Juventus e Inter ha lasciato in dote la vittoria dei bianconeri e, come spesso è accaduto nella storia dei derby d’Italia, ha generato moltissime polemiche arbitrali. Domenica sera infatti, i nerazzurri hanno reclamato molto con l’arbitro Rizzoli per la mancata concessione di almeno due calci di rigore.
La sfida disputata allo Juventus Stadium poi – dopo il nervoso finale di match – ha determinato la squalifica di Icardi e Perisic (entrambe per due giornate), con le polemiche che sono proseguite anche oggi e che proseguiranno anche nei prossimi giorni.
In queste ore inoltre, sta impazzendo sul web un video che ritrae un episodio accaduto nel corso del secondo tempo tra Juventus e Inter, con Chiellini che batte una punizione – dopo che i nerazzurri erano finiti in fuorigioco – e serve Icardi, lanciando a rete il bomber argentino. Mentre il Capitano dell’Inter si stava per involare verso la porta difesa da Buffon, il fischietto emiliano ha fermato l’azione senza un apparente motivo. Ecco il video dell’episodio ripreso da uno spettatore presente allo Juvetus Stadium:

Leggi anche:  Supercoppa Italiana, Padovan: "Il Napoli vincerà, la Juve è debole"

A criticare aspramente Rizzoli, ci ha pensato anche l’ex arbitro e figlio d’arte Rosario Lo Bello, il quale ha usato parole molto dure nei confronti del direttore di gara nativo di Mirandola e – come riportato da Tuttosport – ha dichiarato: “Tutte le partite che dirige sono sempre piene di errori a conferma del fatto che è veramente un mediocre nonostante abbia arbitrato molte finali. Io lo definisco il ‘Don Abbondio’ dei fischietti italiani. Poi con la Juve spesso sbaglia a favore tanto che sui social lo mettono con la maglia bianconera. Rizzoli è lo stesso arbitro che ha ammesso che Bonucci non gli ha dato una testata. Ma che si aspettava un bacio dal difensore bianconero? Comunque giudicandolo male non scopriamo l’acqua calda. Eppure riscuote consensi tanto che ha ottenuto la deroga per continuare ad arbitrare per tanti anni nonostante il limite di età”.

Dunque le polemiche arbitrali non si placano e anzi, se possibile, finiscono per essere sempre più accese. Restando in tema di decisioni (o forse sarebbe meglio scrivere “non decisioni”) assunte dai direttori di gara nei confronti della Juventus, “Calciomercato.it” riporta una statistica molto particolare che non può che far infuriare tutti i sostenitori delle squadre rivali della Vecchia Signora.
Dopo i rigori negati all’Inter nel corso del derby d’Italia dell’ultimo turno di campionato, i campioni d’Italia vedono aggiornarsi un record: salgano infatti a 23 le partite consecutive allo Juventus Stadium senza penalty contro la squadra bianconera. L’ultimo fischietto che aveva assunto la decisione di decretare un calcio di rigore contro la Vecchia Signora tra le mura amiche è stato Orsato più di un anno fa: era il 13 dicembre 2015, in occasione della sedicesima giornata del girone di andata. In quel caso a beneficiare della decisione dell’arbitro era stata la Fiorentina di Pauolo Sousa che trasformò il calcio di rigore con Ilicic. Da quel momento sono trascorsi ben 419 giorni senza che la Juventus si vedesse fischiare un rigore contro allo Juventus Stadium.
Insomma le polemiche non si placano, con la classe arbitrale che continua ad essere nel mirino.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: