Zielinski migliore in campo, nel pagellone azzurro

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

napoli

Ora, testa al Real Madrid ed al Santiago Bernabeu. Il Napoli, batte il Genoa nell’anticipo del San Paolo, e si ritrova secondo in attesa della Roma. Partita non semplicissima, soprattutto nel primo tempo, dove il Genoa, tenendo la squadra alta, ha tenuto il Napoli lontano dalla propria area di rigore, e non si ricordano molte occasioni per gli azzurri. Nella ripresa, forse Sarri, un po’ arrabbiato, ha alzato la voce, ed entra un altro Napoli. Con un Mertens scatenato, arriva il primo gol al quinto minuto: azione del belga, che dribbla mezza difesa rossoblu, cross che viene respinto, e Zielinski uno dei migliori, con un sinistro, batte Lamanna. Napoli in vantaggio e sulle ali dell’entusiasmo, sfiora il raddoppio con Mertens e Diawara. Poi, da un lancio dalla metà campo, il folletto belga, si beve Burdisso, e piazza l’assist vincente per il raddoppio di Giaccherini, 2-0, che segna il primo gol in A col Napoli. Poi, il restante quarto d’ora, vede l’ingresso di Rog, Allan e Pavoletti, che sfiora il terzo gol. Napoli, che nella ripresa non subisce un attacco del Genoa, ed ora, Sarri, può solo pensare al Real Madrid.

Leggi anche:  Dove vedere Verona-Napoli, streaming e diretta tv Sky o DAZN? Serie A 2020/21

Reina- 6 Un voto giusto per far sapere che c’è anche lui in campo. Nessuna parata da ricordare per il portiere azzurro.

Maggio- 6,5 L’esperienza c’è e si vede. Ottima partita del terzino azzurro, che sostituisce a dovere Hysaj, attacca e rientra, senza tirarsi indietro.

Albiol- 7 Torna sulla destra, zona di sua competenza, e Simeone, non gli crea particolari affanni. Un leader, che servirà anche a Madrid.

Koulibaly- 7 E’ tornato il monumento difensivo del Napoli, ed ogni suo intervento, è acclamato dal pubblico del San Paolo.

Ghoulam-6,5 Comincia un po’ molle questa partita. E’ un altro nella ripresa, reca danno alla zona destra del Genoa, e sfiora il gol con un gran calcio di punizione.

Diawara-6,5 Ha vent’anni, ma sembra avere la dimestichezza di un trentenne. Sempre sulla zona del pallone, pressa, corre e attacca. Ottima gara.

Leggi anche:  Maradona, falsificata la sua firma dal medico

Zielinksi- 7,5 Forse il migliore in campo, incontenibile nei passaggi di prime e negli spunti personali, che creano superiorità numerica. Gran gol il sinistro che porta il Napoli in vantaggio.

Hamsik- 6 Diverso rispetto alla favolosa gara col Bologna, tiene più il passo, rischia meno nei contrasti, in attesa della gara col Real. (29’st Allan sv).

Giaccherini- 6,5 Non ha gli stessi ritmo offensivi e difensivi di Callejon, ma risulta il più pericoloso a fine primo tempo. Si fa trovare pronto sul secondo palo, sull’assist di Mertens. (28′ st Rog sv)

Mertens- 7 Nel primo tempo si vede poco, lontano dalla porta. Nella ripresa, è indemoniato. Due azioni che mettono k.o. la difesa del Genoa, che portano ai due gol del Napoli. Esce tra il tripudio dei tifosi azzurri. (32′ st Pavoletti sv).

Leggi anche:  Milan-Atalanta 0-3: super Ilicic, la Dea cala il tris a San Siro

Insigne- 6 Lamanna compie un miracolo su un suo tiro dalla distanza nel primo tempo; nella ripresa, è più vivace e gioca più per la squadra. Ed i risultati si vedono.

Sarri- 7 Sceglie di non fare un ampio turn-over e ha ragione, contro chi lo denigra e lo critica ancora. I risultati, stanno dando merito al suo lavoro.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: