Berlusconi McDonald’s, il Cavaliere a pranzo al fast food americano

Pubblicato il autore: Francesco Ippolito Segui
Berlusconi pranzo McDonalds McDonald's fast food calciatori brutti

Il presidente del Milan Silvio Berlusconi a pranzo al McDonald’s

Domenica pomeriggio i dipendenti di un McDonald’s di Segrate, non potevano credere ai propri occhi: nel loro locale era entrato un cliente abbastanza “particolare”. Infatti tre giorni fa, il 5 marzo, Silvio Berlusconi (accompagnato come al solito dal suo “entourage”) ha deciso di pranzare nel famoso fast food americano. La foto, scattata da Felice Brandi, è diventata subito virale grazie alla famosa pagina Facebook satirica Calciatori Brutti. Il McDonald’s di Segrate si trova proprio a pochi passi dall’Ospedale San Raffaele, l’istituto dove l’ex premier italiano è stato ricoverato più volte per alcuni controlli, oltreché per un intervento chirurgico alla valvola aortica. Il presidente del Milan, ancora una volta, ha dimostrato vicinanza alla gente comune, scegliendo di mangiare in un fast food piuttosto che in un costoso ristorante. Ai presenti in sala è parso curioso che uno dei personaggi più influenti e ricchi della nostra nazione abbia deciso di pranzare in un fast food come il McDonald’s.

Leggi anche:  Roma, Fonseca vicino all'esonero, salvo fino al prossimo errore

Fino a qualche minuto fa in molti erano dubbiosi sul pranzo: c’era chi diceva che Berlusconi avesse mangiato solo un hamburger (alimento non certo indicato per chi soffre di patologie cardiache), altri invece sostenevano che avesse bevuto solamente una spremuta, particolare quest’ultimo che trova conferme dalla foto stessa con il vassoio del cameriere sul quale è presente la bevanda. Altri addirittura dicevano che la fotografia fosse un fake creato ad hoc su Adobe Photoshop. In realtà la foto è vera, come confermato dall’Agenzia Dire (che ha parlato in prima persona con lo staff dell’ex presidente del consiglio): alla fine si è saputo che Berlusconi ha ordinato una spremuta d’arancia. Dopodiché si è fermato a chiacchierare con i numerosi ragazzi presenti in sala, con il quale è stato gentile e cordiale. E sicuramente, una volta tornato a casa, si sarà informato a proposito dei risultati pomeridiani delle partite di Serie A, considerato che il suo Milan aveva già giocato la sera prima contro il Chievo.

  •   
  •  
  •  
  •