Bonucci si riprende la Juventus e parla del suo futuro

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Bonucci

Bonucci si è ripreso finalmente la sua Juventus. Contro l’Udinese, il difensore ha realizzato la rete del pareggio, un 1-1 che ha consentito alla Juventus di incrementare di un altro punticino il distacco dalle rivali, lasciandosi ora la Roma a +8. Ma Bonucci non solo ha scritto la storia della partita contro l’Udinese ma pensa già a quella futuro. Il suo proposito è chiaro, vuole continuare a scrivere la storia della Juventus. Dopo la lite con Allegri e la sua esclusione dalla partita di Champions League contro il Porto, in tanti hanno ipotizzato che il futuro del difensore sarebbe stato lontano da Torino, ma i fatti poi hanno dato ragione ad Allegri. Il mister bianconero non solo ha adottato una pratica dura nel rispetto di squadra e società, ma ha azzeccato anche i cambi che hanno permesso alla Juventus di uscire vincitrice da Oporto. A confermare la “vittoria” del mister è stato lo stesso Leonardo Bonucci che in seguito al chiarimento col mister ha dichiarato: “Sono sempre stato abituato a lottare. Il bello di questo episodio è che ha cementato ancora di più il gruppo e questo è uno slancio per arrivare da qui alla fine nella migliore forma fisica è mentale. Quello successo alla vigilia della partita di Oporto è servito a me, allo spogliatoio, a tutti quanti”.

Bonucci, ecco le dichiarazioni sul suo futuro

Bonucci, dopo la sfida contro l’Udinese ha riparlato dell‘episodio con Allegri anche ai microfoni di Sky: “Abbiamo sbagliato, io ho pagato con multa ed esclusione, il mister con la multa. Ma è tutto passato, penso si sia visto anche durante l’esultanza dopo il gol, che il gruppo ne è uscito ancor più rafforzato”. Bonucci ha colto l’occasione anche per parlare del suo futuro e allontanare le voci di un suo possibile addio alla Juventus: “Sono un patrimonio della società. Ho firmato un contratto fino al 2021, sono qui e mi sento importante per la società e la squadra. Non vedo dove sia il problema. Se avessi voluto andar via, avrei spinto lo scorso anno. Ho avuto offerte e avevo cominciato a studiare l’inglese. Io spero di onorare il contratto”.

Bonucci e il suo futuro, le dichiarazioni di Paratici

Sul futuro del difensore Leonardo Bonucci si è espresso anche il ds Paratici in occasione del “Premio Amico dei bambini” a Milano: “Bonucci l’abbiamo comprato giovane, ormai è passato tra gli esperti. Ora con noi ha superato le 300 partito. Per quel che riguarda le voci di un futuro di Bonucci lontano da Torino,  al di là delle telefonate che puoi ricevere durante la sessione di calciomercato, ciò che di più conta è la volontà del giocatore”.
Per tutti i tifosi della Juventus è difficile immaginare il futuro del difensore Leonardo Bonucci lontano da Torino, visto che negli anni ha saputo dimostrare di tenere alla maglia e di onorarla sempre al 100%. Vero è che come han detto i sottoscritti, l’episodio con Allegri è servito a rafforzare il gruppo e renderlo ancora di più unito e invincibile, perchè come ha sottolineato anche lo stesso difensore: “Tutti sono utili, ma Oporto ha dimostrato che nessuno è indispensabile”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Probabili formazioni Fiorentina Crotone: ecco le scelte di Prandelli e Stroppa