Closing Milan, slitta la caparra. Ecco quando saranno versati i 100 milioni di euro

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
closing milan

Closing Milan, nuovi ritardi

Notizie poco confortanti arrivano sul closing Milan. Infatti il gruppo cinese che dovrebbe acquisire il controllo della società rossonera non ha provveduto ancora a versare i 100 milioni di euro  di caparra dopo il rinvio del closing arrivato lo scorso tre marzo.  Le rassicurazioni pretese da Fininvest dopo il mancato closing Milan di inizio mese non sono ancora arrivate quindi anche se in ambienti rossoneri si continua ad essere ottimisti sulla buona riuscita dell’operazione.
Il bonifico era previsto per oggi, al limite domani, ma secondo quanto filtrato in serata  i cinesi non sono riusciti a rispettare i tempi. Sconosciuti i motivi che hanno portato a questo ulteriore ritardo che alimenta ancora dubbi in merito alla bontà dell’operazione. Il gruppo di investitori che fa capo alla SES ha già versato due caparre da 100 milioni di euro l’uno, soldi questi che in caso di clamorosa rottura della trattativa rimarrebbero comunque nelle casse della Fininvest. La nuova caparra era attesa prima entro il dieci marzo poi arrivò il primo rinvio di qualche giorno ed oggi il nuovo prendere tempo da parte degli investitori cinesi. I motivi che hanno provocato questa situazioni non sono ben chiari ma si parlerebbe di alcune difficoltà incontrate dai cinesi nel rispettare i tempi per raccogliere i 100 milioni di euro necessari per pagare la caparra.  Adesso i cinesi dovranno risolvere questi problemi e procedere al  pagamento della nuova caparra da 100 milioni di euro la prossima settimana. L’arrivo della caparra, inoltre, è considerata da Fininvest come condizione necessaria per proseguire il closing Milan che dovrebbe arrivare il prossimo 7 aprile. E’ questo infatti il nuovo termine dato da Fininvest agli investitori cinesi per trovare i fondi necessari all’acquisizione del club rossonero. La proroga concessa dal Milan rappresenterà comunque l’ultima spiaggia per la cordata cinese. Infatti se entro il 7 aprile non verrà ultimato il pagamento per l’acquisto del Milan Fininvest e Berlusconi sono pronti a mandare all’aria tutta l’affare.

Leggi anche:  Chi viene e chi va: il punto sul mercato del calcio femminile
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: