Diego Costa: “Ho fatto di tutto per tornare all’Atletico Madrid”

Pubblicato il autore: Alessio Prastano Segui

Diego Costa: "Ho fatto di tutto per tornare all'Atletico Madrid"

Testa più dura di una roccia, ma allo stesso tempo un cecchino preciso ed infallibile. E’ senza dubbio il profilo perfetto di Diego Costa, punta di diamante del Chelsea di Antonio Conte. Con il tecnico italiano, il brasiliano con il passaporto spagnolo ha un rapporto di amore e odio, come nelle migliori love story. Intervistato dalla radio Cadena Ser nel ritiro della Spagna, Diego Costa svela retroscena importanti riguardo l’inizio del rapporto con l’ex allenatore della Juventus, non propriamente idilliaco: “Il rapporto con Conte non è iniziato benissimo, perchè appena è arrivato gli ho detto che volevo andare all’Atletico Madrid“. Un avvio non entusiasmante per il sergente di ferro, che stava per perdere uno dei migliori giocatori della sua rosa: “Lui era arrabbiatissimo, quasi non mi guardava – continua Costa – Lo capisco, avrei fatto anche io, ma per fortuna ho cominciato a fare goal.

Leggi anche:  Dove vedere Austria-Macedonia del Nord, streaming e diretta tv in chiaro Rai Sport?

Nonostante ciò, Diego le aveva provate tutte per tornare nel posto dove in quattro anni ha messo a segno 43 marcature: “Ho fatto di tutto per provare a tornare all’Atletico Madrid, ma loro non hanno voluto questo tanto quanto lo volevo io. C’era ancora un mese di mercato, loro dicevano che ero la loro prima scelta ma non mi hanno mai aspettato. Simeone sa che non era impossibile un mio ritorno. A Madrid ho passato il momento migliore della mia carriera. Cosi son dovuto tornare da Conte con la coda tra i piedi.“Forse è stato un bene per lui e per il Chelsea, visto che con i suoi 17 goal in Premier sta portando la squadra a vincere il titolo. Il pensiero alla sua ex squadra comunque non è svanito del tutto e Diego si augura che i madrileni possano trionfare in Champions: “Se l’Atletico arriva in finale, come spero, questa volta la vincono. La terza occasione è quella buona, se lo meritano”. Al contempo, Diego Costa non chiude la porta a un probabile futuro in Cina: “Nella vita, mai dire mai. Io sto bene al Chelsea, ma se domani vengono i cinesi ed il Chelsea mi dice che devo lasciare Londra, io non avrò più amore per loro“.

  •   
  •  
  •  
  •