Empoli Genoa, Mandorlini: “Tifoseria straordinaria, ecco come ho cambiato la squadra oggi”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

Ntcham + Hiljemark, il Genoa grazie ai gol nel finale dei due centrocampisti torna alla vittoria, primo urrà del 2017 e  della gestione Mandorlini. Il nuovo mister ha iniziato nel migliore dei modi, 4 punti in due partite, adesso testa al derby, c’è da riscattare la sconfitta dell’andata e dare una sterzata definitiva alla stagione. Non sarà stata un’ottima prestazione sotto il profilo del gioco per il Genoa al Castellani, ma contava vincere, servivano i tre punti, anche in virtù delle notizie che arrivavano da Torino: tris di Belotti, in rimonta, Palermo al tappeto e ancora sconfitto nonostante il vantaggio di Rispoli. 

14 sono adesso i punti di vantaggio dal Palermo terz’ultimo, Genoa che sale a 29 punti superando il Bologna di una lunghezza, ma i felsinei devono ancora scendere in campo.

Leggi anche:  Formazioni ufficiali Genoa Cagliari, ecco le scelte di Ballardini e Di Francesco

Mandorlini a fine partita ha così analizzato la partita del Castellani:

“E’ stata una vittoria importantissima, siamo veniti con umilità, spirito di sacrificio. Abbiamo vinto meritatamente e sofferto pochissimo. Quì mi trovo bene, sono in club importantissimo con una tifoseria straordinaria. Anche se abbiamo un po sofferto, la vittoria è stata meritata come ho detto prima”

Il tecnico si è poi soffermato sulle prime due settimane in rossoblù e non solo:

“Ci stiamo conoscendo e alla base di tutto ci sono i risultati. L’ambiente è importante, da adesso in poi le partite sono importanti. Ho scelto di dare più solidità con Cataldi davanti alla difesa, questa partita è stata  molto tattica. Pinilla e Simeone si sono completati nel raccordo del gioco e nella profondità”

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,