Genoa, Nappi, che attacco alla dirigenza rossoblù!

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

Poco meno di due giorni al derby della Lanterna, previsto il tutto esaurito. Genoa Sampdoria, ultimo obiettivo rimasto della stagione per il Grifone, la supremazia cittadina. Dopo la sconfitta dell’andata, adesso è l’ora del riscatto, il Genoa giocherà in casa e si stanno creando tutte le condizioni favorevoli per spingere il Grifone alla vittoria. Lo vogliono i tifosi, tre punti potrebbero indurre il Genoa ad un finale di campionato davvero positivo, anche perchè diversi sono le squadre davanti a pochi punti. Marco Nappi, ai microfoni di Tmw, ha parlato non soltanto del derby, ma anche del momento della tifoseria:

“Non so che partita sarà, la squadra ha cambiato tanto e c’è contestazione nonostante la vittoria di Empoli. La prestazione non è stata positiva, manca l’entusiasmo, ci sono state tante cessioni ed i tifosi sono stufi di come il mercato è gestito. Il pubblico è deluso, credo che l’unica cosa positiva sarà il tifo”

Nappi ha parlato non solo di Genoa Sampdoria, ma anche di Juric Gasperini e Mandorlini:

Leggi anche:  Juventus, rientro di Mattia Perin: si spera nella conferma

“Non è colpa di Ivan, Gasperini aveva decisamente più potere rispetto a Juric e trovarsi con tanti giocatori importati fuori non è facile, questo ha inciso e poi è normale far fuori il mister dopo i cinque gol presi a Pescara. Mandorlini è un tecnico da Genoa e potrà fa bene”

Nappi ha poi fatto un paragone con i suoi derby del passato:

“Il derby di oggi non è sentito come quello dei nostri tempi purtroppo. Ci sono meno italiani e per noi è tutto diverso”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: