Inter-Atalanta, occhi su Petagna, sarà il vice Icardi? Così può guadagnarci anche il Milan

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
inter-atalanta

Inter-Atalanta, occhi su Petagna

Inter-Atalanta, Petagna oggi avversario a giugno nuovo acquisto nerazzurro? E’ il centravanti dell’Atalanta uno degli obiettivi del mercato interista. L’ex milanista potrebbe essere il vice Icardi, dell’Atalanta, giovane e italiano, proprio come Gagliardini. Evidentemente all’Inter sono già soddisfatti dell’acquisto di gennaio del centrocampista che vogliono continua a spendere dalle parti di Zingonia. Petagna sta disputando una grande stagione, la prima da titolare in serie A, non eccezionale dal punto di vista realizzativo. Sono 5 le reti segnate dal classe ’95 scuola Milan, ma a piacere di Petagna è lo spirito di sacrificio, che consente di aprire spazi ai trequartisti di Gasperini. Nel match di oggi contro l’Inter per Petagna sarà una specie di esame di maturità, ma i dirigenti interisti lo stanno seguendo da vicino già da qualche mese. L’interesse per Petagna conferma la tendenza di Suning a voler puntare sui giovani talenti italiani, dopo anni a inseguire colpi a effetto stranieri. L’arrivo di Petagna all’Inter farebbe felice anche il Milan, club in cui l’attaccante dell’Atalanta si è formato. Il club rossonero ha ceduto la scorsa estate il giocatore a titolo definitivo ai bergamaschi, ma riservandosi un 30% sulla futura rivendita. L’Atalanta dunque dovrà far salire un po ‘il prezzo del suo centravanti, visto che un terzo del ricavato finirà nelle casse di via Aldo Rossi. Petagna potrebbe diventare un grosso rimpianto per il Milan, visto che, Bacca a parte, negli ultimi anni non sono transitati tanti bomber di razza. Oggi l’esame San Siro per Petagna, poi il futuro potrebbe continuare ad essere tinto di nerazzurro, quello dell’Inter però.

Leggi anche:  Il campione dell'Atalanta scatena un'asta europea!

Inter-Atalanta: Petagna-Gomez, sono loro il pericolo per Pioli

Inter-Atalanta è un vero e proprio spareggio per l’Europa, dato la sconfitta del Milan e l’impegno casalingo della Lazio contro il Torino è imperativo non perdere punti. Da quando c’è Pioli l’Inter in casa è una macchina quasi perfetta, solo la Roma ha portato via punti da San Siro. L’Atalanta di Gasperini ha avuto un piccolo sto contro la Fiorentina, ma gli orobici sono più che mai in corsa per un posto in Europa. Al Meazza è atteso il pubblico delle grandi occasioni, almeno 50 mila gli spettatori previsti, per la partita più interessante della domenica di serie A. Inter e Atalanta sono obbligate a far punti per non rischiare di vedere scappare via Napoli e Lazio, impegnate in casa rispettivamente con Crotone e Torino. Icardi-Perisic contro Petagna-Gomez, Inter-Atalanta è soprattutto il duello tra le due coppie gol, grande attesa anche per la prima da ex di Gagliardini. Pioli e Gasperini sono due allenatori molto bravi sul piano tattico, anche se oggi c’è poco da controllarsi, bisogna vincere, per l’Europa.

  •   
  •  
  •  
  •