Italia, le convocazioni di Giampiero Ventura. Tre novità ed un gradito ritorno

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

Giampiero Ventura

Tornano in campo gli azzurri. Giampiero Ventura, ct della Nazionale di calcio, ha reso note le convocazioni in vista dei due impegni con l’Albania a Palermo, valevole per le qualificazioni al Mondiale di Russia 2018, e con l’Olanda ad Amsterdam, amichevole di lusso. Dando un’occhiata alla lista, sono tre le novità assolute fra i convocati. La scelta del terzo portiere è ricaduta sul giovane Alex Meret. Di proprietà dell’Udinese, Meret sta disputando un eccellente campionato cadetto fra le fila della Spal, club in piena corsa promozione. Sempre per il reparto difensivo, troviamo il nome di Danilo D’Ambrosio. Il terzino nerazzurro, dopo un periodo di appannamento, pare aver trovato la continuità di rendimento con la quale si mise in mostra ai tempi del Torino. Decisivo e non poco l’avvento di Stefano Pioli. Altra new entry Leonardo Spinazzola. L’esterno sinistro, ennesimo gioiellino dell’Atalanta marchiata Giampiero Gasperini, pare aver stregato Ventura. Capace di ricoprire la fascia sia come difensore che come centrocampista di spinta, potrebbe diventare uno dei cardini principali dell’Italia del futuro.

Leggi anche:  Dove vedere Uruguay-Cile, streaming e diretta tv in chiaro Copa America?

Le novità non finiscono qua. Pur trattandosi di un ritorno, spicca anche il nome di Manolo Gabbiadini. L’ex attaccande del Napoli, trasferitosi in Inghilterra al Southampton, ha già realizzato quattro goal in appena tre presenze in Premier. Proprio per questo motivo, il ct Ventura ha deciso di richiamarlo. L’ultima presenza in azzurro, per l’attaccante bergamasco, risale al 17 novembre del 2015 quando, subentrato nel secondo tempo durante un’amichevole con la Romania, riuscì a realizzare il suo primo goal con la maglia della Nazionale. Per quanto riguarda l’intero blocco di convocazioni, Donnarumma si conferma il dodicesimo di Buffon, in attesa di poter diventare il titolare quando il portierone bianconero deciderà di appendere i guantoni al chiodo. Contando il già citato Gabbiadini, sono quattro i giocatori provenienti da Campionati esteri, visto le chiamate di Darmian, in forza al Manchester United, Verratti, titolarissimo al Paris Saint Germain, e Sansone, emigrato in terra spagnola al Villareal. Confermatissimo anche Bernardeschi, ad oggi, uno dei talenti più puri a disposizione di mister Ventura.
Un altro elemento di grande prospettiva è senz’altro Gagliardini. Il passaggio ad una realtà come l’Inter non ha assolutamente rallentato la crescita di un giocatore che, anzi, pare essersi subito integrato in un club blasonato come quello nerazzurro. Nulla da dire, poi, sulla presenza di Belotti. Il ‘gallo’ rappresenta quell’attaccante d’area di rigore che per anni è mancato alla Nazionale di calcio. Tanto per rendere l’idea, è forse dai tempi di Christian Vieri che l’undici azzurro non poteva contare su di un attaccante di questo tipo.

Leggi anche:  Europei: Raspadori: "Studio anatomia e gioco alla play"

Convocati Italia per i match contro Albania e Olanda

Portieri: Gianluigi Buffon (Juventus), Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Spal);
Difensori: Davide Astori (Fiorentina), Andrea Barzagli (Juventus), Leonardo Bonucci (Juventus), Matteo Darmian (Manchester United), Danilo D’Ambrosio (Inter), Mattia De Sciglio (Milan), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Leonardo Spinazzola (Atalanta), Davide Zappacosta (Torino);
Centrocampisti: Daniele De Rossi (Roma), Roberto Gagliardini (Inter), Marco Parolo (Lazio), Marco Verratti (Paris Saint Germain);
Esterni: Federico Bernardeschi (Fiorentina), Antonio Candreva (Inter), Lorenzo Insigne (Napoli), Nicola Sansone (Villarreal);
Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Eder Citadin Martins (Inter), Manolo Gabbiadini (Southampton), Ciro Immobile (Lazio).

  •   
  •  
  •  
  •