Allegri detta le “condizioni” per restare. Maxi prolungamento e mercato faraonico

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Juventus Allegri, si va verso il prolungamento del contratto?

Nei giorni scorsi il Direttore Sportivo della Juventus Fabio Paratici lo aveva confermato anche per la prossima stagione alla guida della formazione bianconera. Juventus Allegri, oggi rispetto a qualche settimana fa, sembra essere un matrimonio destinato ancora a durare nonostante le tante voci sul possibile addio del tecnico toscano a fine stagione. A suggellare un rinnovato “patto” tra Allegri e la Juventus sarebbero per ultime le rassicurazioni che avrebbe fornito alla società bianconera lo stesso allenatore. Tutto questo mentre ieri da Barcellona i dirigenti blaugrana hanno smentito categoricamente l’interesse nei confronti di Allegri per la prossima stagione. Juventus Allegri, i nuovo scenari – Qualsiasi discorso relativo al futuro del rapporto tra Juventus ed Allegri sarà posticipato al termine della stagione. Siamo in una fase delicatissima per i bianconeri e l’intenzione della società è quella di garantire al club una sorta di protezione da ogni discorso extracalcistico che potrebbe distrarre tecnico e giocatori. Ma qualcosa negli ultimi giorni sembra essersi mosso con Allegri che avrebbe manifestato la propria intenzione a restare in sella alla Juventus anche oltre l’attuale scadenza del contratto, prevista per il 2019. A riportare questa indiscrezione è oggi Tuttusport che ha rivelato quelle che sarebbero le “condizioni” poste da Allegri per rimanere alla Juventus. Secondo il quotidiano sportivo Allegri è pronto ad allungare il contratto con i bianconeri fino al 2020 per aprire così un nuovo ciclo con la formazione juventina. Una richiesta che la società è disposta ad accontentare venendo incontro anche alle richieste di mercato del tecnico toscano. L’idea è quella che Allegri voglia spingere per il potenziamento della rosa della squadra juventina per provare a conquistare una continuità di prestazioni importanti soprattutto in chiave europea. Juventus Allegri, le richieste sul mercato – Per venire incontro a questi desideri del tecnico toscano la Juventus sarebbe pronta ad avviare importanti trattative di mercato per regalare ad Allegri almeno tre giocatori di livello mondiale da inserire nella rosa della prossima stagione. Oltre al centrocampista del Lione Tolisso, diventato l’oggetto del desiderio per il centrocampo bianconero, altri due campioni potrebbero finire nel mirino della Juventus: Di Maria e Bernardeschi. 
Il nuovo modulo utilizzato da Allegri da qualche mese richiede una presenza importante nella rosa di esterni offensivi di livello assoluto. Cuadrado e Mandzukic per motivi diversi non rappresentano solide garanzie per la prossima stagione ( il colombiano dovrebbe tornare al Chelsea, il croato potrebbe iniziare a risentire dell’età che avanza) e così i nomi di Di Maria e Bernardeschi rappresenterebbero i sostituiti ideali dei due giocatori. L’argentino, eroe della gara d’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Barcellona prima del naufragio del PSG in Spagna, potrebbe risentire proprio del brutto contraccolpo della clamorosa eliminazione del club francese ed optare per una nuova avventura al di fuori dei confini francesi. La presenza di Higuain e Dybala, compagni di nazionale di Di Maria, potrebbe rappresentare un importante incentivo per l’ex Real Madrid. Il giovane italiano della Fiorentina, invece, sarà uno dei pezzi pregiati del prossimo mercato e su di lui si è già mosso con decisione l’Inter. La società nerazzurra è in pole per Bernardeschi ma, come già dimostrato in passato in altre occasioni, la Juventus ha tutte le carte in regola per inserirsi con decisioni nella trattativa. I rapporti tra bianconeri e Viola storicamente non sono idilliaci ma trattandosi di mercato e di soldi il possibile passaggio di Bernardeschi a Torino non sarebbe un’utopia….

Leggi anche:  Juventus, spunta il talento danese nella lista degli obiettivi di mercato
  •   
  •  
  •  
  •