Juventus si riparte! Arrivano due mesi intensi per riscrivere la storia…

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

Risultati immagini per juventus logo
Nel fine settimana riparte la serie A, la Juventus sarà di scena al San Paolo contro il Napoli domenica 2 Aprile alle 20.45, poco più di due mesi dopo, sabato 3 Giugno alle ore 20.45 al Millennium Stadium di Cardiff si giocherà la finale di Champions League, il sogno proibito della Juventus che manca da 21 anni nella bacheca juventina. La Juventus ripartirà per la caccia al titolo da una sfida difficilissima in un San Paolo infuocato, dopo la sosta per le Nazionali che anche stavolta portano brutte notizie con l’infortunio di Marko Pjaca costretto a uno stop di  6-8 mesi.

Juventus, le 9 sfide che la separano dal sesto scudetto consecutivo
Dopo l’insidioso match contro il Napoli di domenica prossima, la Juventus il sabato successivo ospiterà allo Stadium il Chievo di Maran in quello che dovrebbe essere un impegno agevole, ma da non sottovalutare a tre giorni dall’andata dei quarti di Champions con il Barcellona. Nella 32^giornata la Juventus andrà a far visita al Pescara del nemico Zeman, poi sarà la volta di Juventus-Genoa. Successivamente un trittico di gare che con ogni probabilità deciderà le sorti della squadra di Allegri in campionato, prima l’insidiosa trasferta a Bergamo in casa della rivelazione Atalanta di Gasperini, poi il derby in casa contro il Torino, infine la supersfida dell’Olimpico contro la Roma che si giocherà alla terzultima giornata e potrebbe avere un peso determinante.
Infine le ultime due gare che sulla carta sembrano abbastanza scontate, Juventus-Crotone e Bologna-Juventus. Dunque, analizzando più a fondo il calendario delle ultime 9 giornate della Juventus, tre sfide molto difficili in trasferta a Napoli, Bergamo e Roma, impegni probanti visto le difficoltà che la squadra di mister Allegri, ha incontrato almeno nel girone di andata, una di media difficoltà contro il Torino che però si giocherà nel fortino Stadium e cinque gare da “bottino pieno” sempre sulla carta.
La  Juventus ha 8 punti da difendere sulla Roma, che a sua volta ha un cammino leggermente più semplice, ma che deve comunque giocare il derby contro la Lazio, oltre a 2 sfide difficili contro Atalanta e Milan.

Leggi anche:  Olimpiadi pallavolo maschile, l'Italia chiude al 2° posto e ora attende il sorteggio per i quarti

Juventus, l’eventuale cammino in Champions e Coppa Italia
Partendo in ordine cronologico, mercoledì 5 Aprile, ritorno della semifinale di Coppa Italia a Napoli, dove la Juventus dovrà difendere l’importante vantaggio di 3-1. Se i bianconeri riuscissero a passare, l’ultimo atto è fissato per venerdì 2 Giugno allo stadio Olimpico di Roma, contro una delle due romane Lazio o Roma.
Passando alla Champions League la Juventus sarà impegnata nella spettacolare sfida contro il Barcellona i giorni 11 e 19 Aprile con andata a Torino e ritorno al Camp Nou. Qualora i bianconeri eliminassero i catalani, le semifinali saranno disputate il 2 o 3 Maggio il match di andata e il 9 o 10 Maggio quello di ritorno. La finalissima è prevista il 3 Giugno in Galles.
Eccoli qua i due mesi in cui la Juventus si gioca tutto, può vincere un titolo, due oppure provare il colpo grosso (Triplete) per riscrivere la storia del calcio italiano ed europeo, impresa quasi proibitiva che è riuscita in Italia solo all’Inter, ma questa Juventus ci può almeno provare…

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: