Le dichiarazioni di Malavenda dopo il ko in Coppa Italia

Pubblicato il autore: Giovanni Romagnoli Segui
I giocatori della Biagio ringraziano i tifosi arrivati da Chiaravalle per la gara di Coppa Italia

I giocatori della Biagio ringraziano i tifosi arrivati da Chiaravalle per la gara di Coppa Italia

Malavenda soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi nonostante la prematura uscita dalla Coppa Italia

Al termine del match di Coppa Italia tra Villabiagio e Biagio Nazzaro abbiamo intervistato il tecnico dei chiaravallesi Gianmarco Malavenda. L’allenatore rossoblu appare sereno e con la sua solita gentilezza e cortesia risponde alle domande dei giornalisti, nonostante ci sia da commentare una pesante sconfitta per 3 a 0 che (unitamente allo 0 a 1 della gara di andata) decreta la fine del sogno di proseguire la Coppa Italia.”Il Villabiagio ha una squadra di valore e ha meritato la vittoria perché da grande squadra quale è ha capitalizzato al meglio le sue occasioni. È salita una prima volta e ha segnato, ci ha provato una seconda volta e ha segnato, e così ha fatto anche alla terza occasione creata.

Leggi anche:  Dove vedere Cile-Bolivia, streaming e diretta tv in chiaro Copa America?

Partita che si è svolta in un bel clima, con una cornice colorata e animata dai tanti tifosi arrivati da Chiaravalle e da un più silenzioso, ma felice per il risultato, pubblico di casa. “I nostri tifosi sono eccezionali! Vorrei ringraziare anche la Società di casa per la bella accoglienza che ci ha riservato, la gara si è svolta davvero in condizioni ottimali“.

Per la Biagio Nazzaro non esattamente un periodo fortunato. Se fino ad una settimana fa era terza in campionato ad un passo dalla vetta e con la Coppa Italia ancora da giocare, ad oggi la doppia sconfitta col Villabiagio, uno scivolone in campionato e diverse defezioni importanti tra infortuni e squalifiche stanno minando la serenità dell’ambiente. “Oggi ho visto una bella Biagio. Sono contentissimo dei miei ragazzi, sono stati davvero eccezionali. Dopo il primo tempo con il Loreto, che definirei vergognoso, e scusate se ho usato un termine così forte, la squadra ha reagito e anche in un campo difficile come quello del Villabiagio ha cercato di fare la partita. E questo nonostante le tante e importanti defezioni.

Leggi anche:  Calciomercato Inter: addio a Young, a centrocampo ci sarà un ritorno di un ex?

Mentre mister Malavenda continua a parlare con la stampa, a pochi passi un nutrito numero di persone assistono live ai calci di rigore tra la Baldaccio Bruni e il Rimini. La vincente (saranno i toscani a spuntarla) affronterà il Villabiagio. “Non so quale delle due augurare al Villabiagio, auguro però a mister Guastalvino di poter fare una grande carriera anche da allenatore perché se lo merita. Magari togliendosi prima qualche soddisfazione proprio qua al Villabiagio“.

Gli rubiamo un’ultima battuta, dato che nel primo tempo anche Capitan Domenichetti si è unito al nutrito numero di infortunati in casa Biagio Nazzaro. La gravità e i tempi dello stop saranno valutati le prossime ore, il giocatore però è uscito anzitempo in via precauzionale per non peggiorare il risentimento all’inguine patito intorno alla mezz’ora della prima frazione.

Leggi anche:  Nico Gonzalez alla Fiorentina: cifre e dettagli dell'accordo

Il Villabiagio passa dunque il turno e accede ai quarti di finale di Coppa Italia Dilettanti dove dovrà vedersela con la Baldaccio Bruni. Per gli umbri una carta in più per cercare di raggiungere la Serie D.
Per la Biagio Nazzaro invece non resta che raccogliere i cocci e cercare di recuperare il prima possibile i tanti infortunati in vista della volata finale in campionato.

  •   
  •  
  •  
  •