Maradona Dios Umano, Napoli omaggia l’argentino con un murales

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
maradona

Napoli omaggia Maradona con un mega murales

Dios Umano, questa la scritta che campeggia in rosso sotto un gigantesco murales a Napoli che ritrae Diego Maradona. Un’opera iniziata lo scorso 17 febbraio, autofinanziata, che Jorit ha voluto regalare agli abitanti delle case popolari in via Taverna del Ferro a San Giovanni a Teduccio. L’ennesimo omaggio che la città di Napoli ha voluto fare a Maradona. Il murale rappresenta un Pibe de Oro in versione indiana. Barba brizzolata lunga, due segni rossi in viso, come un capo tribù, quello che Maradona è stato ed è ancora per Napoli e il Napoli. Maradona ha ringraziato sulla sua pagina Facebook gli autori del murales. ” Grazie Jorit! Grazie Napoli! Siamo una tribù umana!”, queste le parole di ringraziamento di Maradona. Un rapporto quello tra il Pibe de Oro e Napoli sempre molto forte, indissolubile. Maradona diventerà ambasciatore nel mondo del Napoli, questa la promessa del presidente De Laurentiis. Appena l’ex fuoriclasse argentino avrà risolto l’annosa questione con il fisco italiano. Maradona è da sempre vicino al Napoli, così come dimostra la sua presenza in tribuna in occasione del match con il Real Madrid. Lui ha le chiavi del San Paolo”, così Maurizio Sarri aveva accolto Diego in visita a Castelvolturno. Nella storia del calcio mondiale raramente c’è stata questa identificazione popolare con un giocatore. Dal suo arrivo a Napoli nel 1984, Maradona ha tracciato un vero e proprio solco per gli argentini al San Paolo. Difficile dare torto ai tifosi azzurri, i due scudetti e la Coppa Uefa vinti tra il 1987 e il 1990 rappresentano l’epoca d’oro firmata Maradona. L’epoca De Laurentiis è seconda solo a quel periodo, forse irripetibile della storia del Napoli. Il murales di Jorik è un ulteriore segno tangibile di quanto sia profondo il legame che unisce Napoli e Maradona. Diego è stato più di un campione, più di un capitano, è stato un capopopolo, un capo tribù e ora anche tutta Napoli lo sa.

Leggi anche:  Roma, Fonseca vicino all'esonero, salvo fino al prossimo errore

Ecco la foto del murales che omaggia Maradona a Napoli:

  •   
  •  
  •  
  •