Milan, Ibrahimovic rivela: “I rossoneri meglio del Barcellona”

Pubblicato il autore: Andrea Bellini Segui

milan ibrahimovic

Certi amori non finiscono e, anzi, ti segnano in maniera indelebile nel profondo, nonostante la consapevolezza di non poter tornare indietro: sembra essere questa la sintesi del rapporto esistente tra il Milan e Zlatan Ibrahimovic, dato che lo svedese non perde occasione per elogiare una delle sue numerose ex squadre, ricordando con un pizzico di nostalgia i bei momenti passati. In questo caso, l’occasione è stata la partecipazione a“Collezione Capello – Intervista Zlatan Ibrahimovic” in onda venerdì 17 marzo alle 23 su Fox Sports, di cui la Gazzetta dello Sport, nella versione odierna, ci ha fornito un’anticipazione.

Milan, Ibrahimovic spiega:”Non volevo andarmene”

Come già fatto nelle numerose interviste precedenti, l’attaccante ora in forza al Manchester United ha confermato che Milano era l’ambiente ideale in cui vivere, per lui e per la sua famiglia. Inoltre svela un piccolo retroscena riguardante la vittoria dello Scudetto. Galliani, infatti, sarebbe sceso nello spogliatoio con un maglia dell’Inter da cui avrebbe scucito lo scudetto dicendo:”Adesso questo è nostro“. Poi continua:”Stavo bene, non volevo andare via. Avevo ancora in mente l’esperienza di Barcellona, dove non ero a mio agio; volevo solo giocare.” Questo è, in breve, l’estratto dell’intervista diffuso dalla Gazzetta, in cui si capisce quanto allo svedese manchi il Milan, e nel dire questo siamo certi che un pizzico di nostalgia colpirà i supporters rossoneri in quanto, in fondo, anche (e soprattutto) al Milan manca lo svedese. Chissà se, in futuro, le porte di Milanello si riapriranno per Zlatan…

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  La UEFA si tinge di arcobaleno: Milan in sostegno dei diritti LGBT