Napoli: a Maradona la cittadinanza onoraria

Pubblicato il autore: Pasquale Quaglia Segui

Siamo convinti che conferire la cittadinanza onoraria a Maradona sia il modo migliore per ricordare il primo scudetto del Napoli e sarà una grande manifestazione popolare“, ha espresso così, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris, in diretta Facebook a “Repubblica Napoli”, la volontà del Comune partenopeo di omaggiare l’idolo calcistico della tifoseria azzurra. L’occasione sarà l’anniversario trentennale del primo scudetto napoletano, il primo nella storia del capoluogo campano e soprattutto il primo ottenuto da una squadra meridionale. La stagione si chiuse anche con la vittoria della Coppa Italia e Diego Armando Maradona, inutile dirlo, fu l’eroe di quelle vittorie. Ultimamente è stato a Napoli, al Teatro “San Carlo” per le ricorrenze del primo scudetto, poi lo abbiamo visto negli spogliatoi del “Santiago Bernabeu” a caricare la squadra in occasione della sfida contro il Real Madrid. Adesso molto probabilmente lo rivedremo nuovamente in città, forse a giugno allo stadio “San Paolo”, data e luogo in cui dovrebbe avvenire la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria al Pibe de Oro. Il Comune sembra già essere al lavoro per un avvenimento che renderà contenti i tifosi. Diego Armando Maradona non poteva essere escluso da tale onorificenza, lui che, a detta di Michel Platiniera capace di cose che nessuno avrebbe potuto eguagliare“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Coppa Sudamericana: storica affermazione del Defensa y Justicia