Serie A: Classifica media spettatori aggiornata dopo la 26^giornata

Pubblicato il autore: Omar Bonelli Segui

live serie a

In serie A si è giocata la 26^giornata, terminata con il posticipo di lunedì sera del Franchi tra Fiorentina e Torino. La gara più seguita è stato il big match di domenica sera tra l’Inter e la Roma con ben 58.652 presenti sugli spalti. La squadra nerazzurra si conferma in vetta a questa speciale classifica sulla media spettatori. Dato positivo anche al San Paolo con 45.800 spettatori presenti ad assistere a Napoli-Atalanta, mentre lo Stadium per Juventus-Empoli ha fato registrare 39.276 spettatori.
Ovviamente i bianconeri che sono solo terzi nella classifica generale della media spettatori, hanno però nettamente il pubblico più alto se si fa riferimento ai presenti, rapportati ai posti realmente disponibili; infatti la società del Presidente Andrea Agnelli spesso e volentieri fa sold-out e non è mai scesa in stagione sotto i 38.000 presenti allo Stadium, che al massimo ne può ospitare 42.000 scarsi.

Leggi anche:  Romero sposa l'Atalanta: "Voglio rimanere a Bergamo: non vedo l'ora di essere riscattato. Su Gasperini..."

Serie A, Classifica media aggiornata dopo la 26^giornata:
1° Inter: 43.469 spettatori
2° Milan: 40.966
3° Juventus: 39.935
4° Napoli: 32.971
5° Roma: 28.392
6° Fiorentina: 26.669
7° Genoa: 20.628
8° Bologna: 20.558
9° Sampdoria: 19.886
10° Torino: 19.130
11° Lazio: 18.114
12° Udinese: 17.738
13° Atalanta: 15.916
14°Palermo: 14.486
15° Cagliari: 13.129
16° Pescara: 13.122
17° Sassuolo: 12.244
18° Chievo: 12.179
19° Empoli: 9.467
20° Crotone: 8.733

Le milanesi si confermano al vertice della classifica media spettatori, al terzo posto la Juventus, staccate le altre con il Napoli a guidare il gruppone giù dal podio, poi Roma e Fiorentina. Lusinghiero settimo posto per il pubblico del Genoa, che nonostante i deludenti risultati della squadra del nuovo allenatore Mandorlini, si conferma un tifo passionale e molto vicino al club del Presidente Preziosi, nonostante le varie polemiche.
Bene anche Bologna, Sampdoria e Torino, mentre i tifosi della Lazio continuano a seguire all’Olimpico in numero esiguo la squadra biancoceleste, nonostante gli ottimi risultati della squadra di Simone Inzaghi, ma in questo caso i problemi sono di altra natura.
Per quanto riguarda le altre stupisce l’Atalanta che ha numeri non altissimi in termini di pubblico, nonostante il sensazionale campionato che la squadra di Gasperini sta disputando, con ambizioni europee sempre più reali; sicuramente da qui alla fine i tifosi della Dea aumenteranno in modo considerevole per spingere la squadra bergamasca al sogno di partecipare alle Coppe continentali, già domenica prossima all’Atleti Azzurri d’Italia, si disputerà una gara molto interessante come Atalanta-Fiorentina.

Leggi anche:  Inter, Lukaku è ancora avvelenato: nuova frecciata ad Ibra

Serie A, numeri e curiosità sugli spettatori
Il pubblico negli stadi in serie A è in flessione. In questa stagione 2016/2017 numeri bassini rispetto al passato, finora il numero totale degli spettatori che hanno seguito le prime 26 giornate della massima serie, ammonta a 5.534.305 spettatori per una media-gara di 21.618 spettatori. Siamo tra le nazioni con meno pubblico negli stadi d’Europa, almeno tra quelle di primissima fascia a livello calcistico, i fattori sono molteplici, ma quello sicuramente più evidente è l’annoso problema degli stadi italiani che sono messi sempre peggio.
Sembra però che qualcosa si stia muovendo, è dell’altra settimana la notizia che la Roma avrà il suo nuovo stadio come ha confermato il sindaco della capitale Raggi, anche Cagliari, Bologna e molte altre realtà della serie A hanno presentato progetti interessanti, che aspettano l’approvazione; pian piano anche l’Italia nonostante le sue lungaggini burocratiche arriverà, certo al momento siamo indietro di 20 anni rispetto agli altri, purtroppo la situazione attuale è questa.

  •   
  •  
  •  
  •