Attenta Juventus: Real Madrid Bayern Monaco, stillicidio di errori arbitrali pro Merengues…

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Real Madrid Bayern Monaco, quanti errori arbitrali….

Il Real Madrid ha conquistato l’accesso alle semifinali di Champions League superando anche al ritorno il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti. Ma a condizionare l’esito della gara del Bernabeu è stato, in maniera pesante, l’arbitro ungherese Kassai, autore di una prestazione a dir poco disastrosa. Il 4 a 2 finale a favore del Real Madrid, maturato al termine dei supplementari dopo che i 90 minuti regolari si erano conclusi sull’1-2 in favore dei tedeschi, è stato condizionato da alcune decisioni arbitrali molto discutibili. Chiamarli errori sarebbe più opportuno. L’arbitro Kassai ha infatti sbagliato almeno in quattro circostanze, in occasione di tre gol e nell’espulsione ai danni del cileno del Bayern Monaco Vidal. Ma andiamo con ordine.

La bilancia degli errori arbitrali al termine di Real Madrid Bayern Monaco pesa in maniera molto più significativa a favore degli spagnoli. Tre episodi molto dubbi ( anzi chiari….) hanno condizionato il verdetto finale.  Il gol del 2-2  di Cristiano Ronaldo nasce da una posizione assolutamente irregolare del portoghese, non difficile da segnalare. Ronaldo è in fuorigioco di almeno un metro, l’assistente è perfettamente allineato ma sia lui che l’arbitro non hanno segnalato alcuna irregolarità. In fuorigioco anche il gol del 3-2 del portoghese: percussione di Marcelo e passaggio al portoghese, che è avanti rispetto alla linea del pallone. Infine anche il rosso a Vidal farà molto discutere. E’ parsa eccessiva e frettolosa la precedente ammonizione rifilata al cileno in quanto Vidal commette un fallo normale di gioco sull’avversario. Qualche minuto prima del rosso a Vidal, Casemiro, già ammonito, con la gamba sinistra entra direttamente sulla gamba di Robben senza ricevere alcuna sanzione. I tre episodi tutti a favore del Real Madrid arrivano dopo un altro errore di Kassai, questa volta a favore del Bayern Monaco. In occasione del due a uno del Bayern Monaco, Lewandowski appare essere in fuorigioco dopo il tocco di spalla di Muller. Serata negativa a 360 gradi per il fischietto ungherese ma la sua direzione farà molto discutere in quanto ancora una volta, dopo Barcellona Paris Saint Germain, un arbitro finisce nell’occhio del ciclone per presunti “favori” a squadre spagnole. E stasera c’è Barcellona Juventus

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Roma non mollare, dimentica il derby e riparti